Perché ci sono delle canzoni che non riusciamo a dimenticare?

Ci sono alcune canzoni che sono indimenticabili. Ma non necessariamente nel senso che sono stupende, ma nel senso che il loro motivetto di entra in testa e non ne esce più. Di solito sono anche canzoni che non ci piacciono particolarmente, ma per qualche motivo chi se le scorda? In inglese questo fenomeno è definito Earworm e uno studio dell’Università di Durham ha cercato di capirne il motivo. Questo studio ha indetto un sondaggio per capire quali fossero le canzoni indimenticabili dal 2010 al 2013:

Basta con i tormentoni musicali!
Basta con i tormentoni musicali!

1) Bad Romance di Lady Gaga
2) Can’t Get You Out Of My Head di Kylie Minogue
3) Don’t Stop Believing di Journey
4) Somebody That I Used To Know di Gotye
5) Moves Like Jagger dei Maroon 5
6) California Gurls di Katy Perry
7) Bohemian Rhapsody dei Queen
8) Alejandro di Lady Gaga
9) Poker Face di Lady Gaga
10) Single Ladies di Beyoncé e Rolling in the Deep di Adele a pari merito

Mettendo a confronto queste canzoni, i ricercatori hanno scoperto tre motivi che portano determinate canzoni ad essere un motivetto tormentone nella nostra testa:

1) più la canzone ha un ritmo veloce più è probabile che non ce la dimenticheremo più

2) hanno più probabilità di diventare warworm le melodie generiche

3) se ci sono intervalli strani ed insoliti è più facile che ci ricorderemo quella canzone

Foto: Flickr

di Laura Seri