Perchè gli innamorati si danno strani nomignoli?

 

Cicciolino, orsacchiotto, pucci pucci… un insieme di modi di chiamarsi smielato che a molti fa alzare la pressione ad altri causa orticaria, eppure in molti proprio non riescono a farne a meno.
Vi siete mai chiesti perché gli innamorati si chiamino in modo a volte tanto ridicolo? Non è una convenzione sociale ne tanto meno una psicosi… anche se in molti urleremmo: “Curatevi!”, eppure c’è chi ha trovato una spiegazione scientifica a questo modo di fare.

Questi vezzeggiativi in realtà richiamano i termini dolci e amorevoli dei genitori con i bambini.

Perché si usano strani nomignoli tra innamorati
Quando gli innamorati usano solo il loro gergo privato

Sembra che utilizzare questi termini estremamente teneri e affettuosi con i bambini scateni la dopamina: un neurotrasmettitore che è anche responsabile della sensazione di benessere che pervade il bambino quando, sentendosi coccolato, si sente anche amato e protetto.

Lo stesso meccanismo si riattiva da adulti nel momento dell’innamoramento. Quindi da innamorati si riprovano le stesse emozioni vissute da bambini ed il linguaggio affettuoso che viene utilizzato è anche frutto del ricordo inconscio dell’amore che ci circondava da piccoli.

Insomma, quando si dice che da innamorati si torna bambini… c’è un fondo di verità!

di Agnese.C