Perché i gatti fanno le fusa?

 

E’ uno dei suoni più belli e rilassanti al mondo: le fusa dei gatti. Ma perché i gatti (e molte altre specie di felini) fanno le fusa? Cosa significano? Come fanno a farle? Le fusa dei gatti sono uno dei modi che i gatti hanno di comunicare fra di oro e con noi. Non si sa esattamente come facciano i gatti a fare le fusa, probabilmente sono coinvolti la laringe e le corde vocali e vengono emesse sia durante l’inspirazione che durante l’espirazione (i grandi felini possono, invece, farle solo in espirazione).

Coccolare un gatto che fa le fusa è rilassante
Coccolare un gatto che fa le fusa è rilassante

Le fusa tipicamente vengono fatte dai gattini verso la madre, indicano che stanno bene, sono sazi e tranquilli. A sua volta la madre le rivolge ai piccoli per far loro capire che è vicina e che è tutto a posto.

Per lo stesso motivo i gatti ci fanno le fusa: di solito ronfano rumorosamente quando dormono su di noi o quando cominciamo a coccolarli, è un loro retaggio che ci comunica un loro stato di benessere. Però non tutti i gatti fanno le fusa, dipende anche dal carattere del micio.

In alcuni casi le fusa vengono fatte da gatti malati, si parla anche di fusa pre agoniche: gatti che sono in punto di morte cominciano a fare fusa ininterrotte. Altri gatti si è visto che le fanno quando cercano di guarire da qualche malattia.

Quindi, tirando le fila del discorso: dal punto di vista scientifico i gatti fanno le fusa come mezzo di comunicazione, come rituale di auto-guarigione e quando stanno per morire. Dal nostro punto di vista di proprietari che adorano i propri felini, le fanno quando sono felici e stanno bene insieme a noi.

di Laura Seri