Perché il cane monta la mia gamba?

 

Se il cane vi monta la gamba, non vuole una compagna (o un compagno se è una femmina): state fraintendendo alla grande il suo comportamento. Si tratta di una monta gerarchica. Il cane, sia esso maschio o femmina, mima l’atto sessuale per dire a tutto il mondo che lui è il capo, che lui è gerarchicamente superiore a voi. In realtà a volte lo fanno anche i cuccioli, in questo caso stanno provando comportamenti che metteranno in atto quando saranno più adulti. Ma è interessante notare ciò che questo comportamento indica del cane e del nostro rapporto con lui.

In un branco di cani, un esemplare non si sognerebbe mai di montare qualcuno che è gerarchicamente superiore a lui, neanche per prova. Questo vuol dire che se il cane si sente autorizzato a montare la nostra gamba, vuol dire che non ci vede gerarchicamente superiori a lui.

Chi è il capobranco qui?
Chi è il capobranco qui?

C’è qualcosa nella nostra leadership che non va, lui non ci vede come capobranco e quindi, essendoci questa posizione vacante, la reclama per sé.

Oltre al discorso gerarchico, alcuni comportamentalisti avvertono: a volte, oltre a questo atteggiamento, c’è altro che non vediamo, il problema potrebbe non limitarsi alla sola gerarchica, ma esserci altri problemi comportamentali legati allo stress o ad altre malattie comportamentali che vanno individuati per poter correggere la situazione.

Non va bene che il cane monti la vostra gamba, voi dovete essere il capobranco, non lui, quindi c’è qualcosa nell’educazione del cane e nel modo in cui vi rapportate con lui che è sbagliato.

Quando il cane vi monta la gamba, senza fare movimenti bruschi, allontanate il cane, ditegli un No secco e distraete la sua attenzione con un gioco pacato e tranquillo. Non dovete infatti stimolare la sua eccitazione in quanto ci sono alcuni cani che, quando sono iper eccitati dal gioco, non trovano una valvola di sfogo e cominciano a montare la gamba. Anche in questo caso, però, non lo farebbero comunque mai su una persona/cane che considerassero superiore, per cui vuol dire che anche qui vi vedono come gerarchicamente inferiore.

Una volta fatto ciò, rivolgetevi a un veterinario che si occupi di comportamento, magari supportato da un educatore cinofilo: non si tratta di correggere solo un comportamento indesiderato, probabilmente state facendo qualcosa di sbagliato. Cominciate ad evitare che il cane dorma sul letto o salga sul divano, non fatelo entrare e uscire dalle porte prima di voi, in passeggiata non fatelo camminare davanti a voi, non giocate con lui solo quando lui ve lo chiede, ma iniziate voi il gioco, non dategli cibo dalla tavola: queste sono le basi, poi tocca al veterinario/educatore spiegarvi come si educa il cane.

Mi raccomando: non fatelo accoppiare, questa è una monta gerarchica, mima l’atto sessuale, ma non ha nulla di sessuale, facendolo accoppiare peggiorereste le cose.

Foto: Wikimedia

di Laura Seri