Ponte del primo novembre: dove andare?

 

Finita la bella stagione votata alle ferie e alle lunghe vacanze sospirate tutto l’anno, bisogna ancorarsi ad altre certezze per continuare a partire e la scusa dei ponti di festa è il momento migliore: prossima tappa, allora, il ponte del primo novembre, il ponte di Ognissanti.
Quest’anno il ponte vi regalerà 4 giorni, dal sabato al martedì, abbastanza per un sacco di idee in giro per l’Italia con famiglia al seguito e per far contenti un po’ tutti, grandi e piccini.

1- Visita notturna al castello di Montebello

Ponte del primo novembre
Castello di Montebello

Anche per si tratta di una festività religiosa, il ponte del primo novembre è anche il weekend di Halloween e quale migliore occasioni per regalarsi atmosfere da mistero o addirittura horror.
Sicuramente avrete nei dintorni della vostra abitazione un castello che proprio per questa festività si apre agli ospiti (ormai si tratta di un evento spesso sfruttato per avvicinare tutti a queste costruzioni poco considerate). Se volete invece muovervi dalla vostra area e organizzarvi una mini vacanza in giro per l’Italia, posso suggerirvi il Castello di Montebello in provincia di Rimini.

Il castello si trova a 436 metri sul livello del mare e domina la vallata, ma soprattutto, in questo periodo, vive della leggenda di Azzurrina.

Azzurrina era la figlia del signore di Montebello, Ugolinuccio di Montebello. La sua particolarità era di essere albina e nella tragedia scomparve il 21 giugno del 1375. Il suo essere albina non le rese la vita facile date le superstizioni sugli albini all’epoca, viveva così relegata nel castello con la madre che in ogni modo tentava di tingerle i capelli.

Questi tentativi di tintura però fallirono rendendo i capelli di un color azzurrino. Un giorno, giocando con la palla la bambina la inseguì mentre questa rotolava verso lo scantinato. Da quel momento la terra sembrò inghiottirla, un tonfo e niente più: neanche il suo corpo venne più ritrovato.

Sembra che lo spirito di Azzurrina giri per il castello e che molti studiosi siano riusciti a registrare il suo pianto con strumentazioni speciali.

2- Halloween a Borgo a Mozzano

Ponte del primo novembre
23° edizione Halloween Celebration

Se siete appasionati di feste di Halloween non potete non imbarcarvi per la provincia di Lucca e raggiungere Borgo a Mozzano.

Quì arriva ormai alla 23° edizione Halloween Celebration una festa di Halloween che coinvolge l’intero borgo con una serie di eventi un po’ per tutti i gusti. L’evento principale è la Notte Nera che coinvolge 30 diverse location e 80 famiglie nell’organizzazione di un gioco interattivo per la risoluzione di un mistero.

Oltre la notte nera potrete vivere il Passaggio al Terrore, l’Over Look Cinehorror, la notte di Lucida e il Gost Experiment.

3- Ponte del primo novembre… in degustazione

Ponte del primo novembre
Alla ricerca dei tartufi ad Alba, ma non solo

Dedicarsi ai piaceri della gola è sempre uno dei passatempi preferiti degli italiani quindi anche per il Ponte di Ognissanti le occasioni si sprecano con una infinità di sagre ed eventi sparsi in giro per l’Italia.
In Abruzzo è tempo della Sagra della Bettola nel borgo di Capestrano in provincia dell’Aquila.

Oppure potete scegliere l’Umbria con la Sagra del Tartufo di Gubbio o con la Sagra delle Caldarroste di Montecchio. Al nord, a Vigasio, in Veneto, si celebra invece la polenta tra tornei, parate e spettacoli.

Il tartufo viene poi festeggiato anche ad Alba in Piemonte

4- Trekking urbano per il Ponte del primo novembre

Camminare è salute e il Ponte del primo novembre 2016 sarà votato al trekking urbano per numerose città italiane.
Lunedì 31 ottobre infatti, per la giornata nazionale del trekking urbano, 53 città italiane offriranno varie attività per la scoperta a piedi delle città e delle loro bellezze.

Cuore della manifestazione sarà Siena dove nei 4 giorni del Ponte prenderà vita anche il Siena Art Photo Travel Festival.

 

di Agnese.C