Prima e dopo: fotografo rifà le stesse foto 30 anni dopo

Chris Porsz, 30 anni fa, era uno studente di sociologia, che però era annoiato dei soliti metodi di studio e così decise di scendere in strada per fotografare le persone che incontrava lungo il suo cammino, parlando con loro e ascoltando la sua storia. Quelle fotografie hanno preso la polvere per tutto questo tempo, fino a quando l’uomo, che nel frattempo era diventato appassionato di fotografia, non ebbe un’idea geniale.

Perché non cercare quelle persone che lui aveva fotografato, tramite un’inserzione su un giornale locale, per ritrarle nuovamente in quelle pose e in quei luoghi a 30 anni di distanza? Questo è il risultato del suo “esperimento”: possiamo farlo anche noi, che dite, non sarebbe divertente?

Fonte: upworthy

di Redazione