Qual è la canzone più bella di tutti i tempi?

Vi siete mai chiesti qual è la canzone più bella di tutti i tempi? Certo, ognuno ha il suo brano preferito, ma qual è il pezzo migliore che sia mai stato scritto, cantato e suonato al mondo? Per scoprirlo dobbiamo credere alle valutazioni della bibbia della musica internazionale, la rivista specializzata Rolling Stone, che ha stilato, udite udite, la lista dei 500 migliori brani musicali: certo, è ferma al 2004, ma dentro ci sono dei capolavori che difficilmente possono essere stati superati da brani più moderni. La canzone più bella non poteva che essere di un premio Nobel: Like a Rolling Stone di Bob Dylan è al primo posto. E nei 29 posti successivi? Ecco la top 30 delle canzoni più belle da avere nelle nostre playlist!

Like a Rolling Stone – Bob Dylan (1965)
(I Can’t Get No) Satisfaction – The Rolling Stones (1965)
Imagine – John Lennon (1971)
What’s Going On – Marvin Gaye (1971)
Respect – Aretha Franklin (1967)
Good Vibrations – The Beach Boys (1966)

Johnny B. Goode – Chuck Berry (1958)
Hey Jude – The Beatles (1968)
Smells Like Teen Spirit – Nirvana (1991)
What’d I Say – Ray Charles (1959)
My Generation – The Who (1965)
A Change Is Gonna Come – Sam Cooke (1964)

Yesterday – The Beatles (1965)
Blowin’ in the Wind – Bob Dylan (1963)
London Calling – The Clash (1979)
I Want to Hold Your Hand – The Beatles (1963)
Purple Haze – The Jimi Hendrix Experience (1967)
Maybellene – Chuck Berry (1955)

Hound Dog – Elvis Presley (1956)
Let It Be – The Beatles (1970)
Born to Run – Bruce Springsteen (1975)
Be My Baby – The Ronettes (1963)
In My Life – The Beatles (1965)
People Get Ready – The Impressions (1965)

God Only Knows – The Beach Boys (1966)
(Sittin’ on) the Dock of the Bay – Otis Redding (1968)
Layla – Derek and the Dominos (1971)
A Day in the Life – The Beatles (1967)
Help! – The Beatles (1965)
I Walk the Line – Johnny Cash (1956)

di Redazione