Quando la Sindrome di Down non impedisce di realizzare i propri sogni

 

Questa è la storia di Madeline StuartJamie Brewer.
La prima ragazza è una diciottenne australiana affetta dalla sindrome di Down, che ha voluto cambiare la percezione che la società ha della bellezza, diventando una modella: ha perso 20 chili e adesso posa per diversi servizi fotografici.

ragazza-down10orig_main
Madeline Stuart
ragazza-down12orig_main
Madeline Stuart

 

L’altra ragazza, 30 anni, dal 2011 è un’attrice della celebre serie tv American Horror Story, prodotta dalla casa di produzione americana 20th Century Fox Television, e lo scorso febbraio ha sfilato sulle passerelle della New York Fashion Week, diventando la prima modella affetta da sindrome di down.

ragazza-down3orig_main
Jamie Brewer
ragazza-downorig_main
Jamie Brewer

 

Perché vi racconto queste due storie? Perché le persone con la sindrome di Down possono fare qualsiasi cosa!
Hanno un “ritmo” diverso dal nostro, questo è innegabile, ma se darete loro una possibilità, vi stupiranno.

 

di Eliana Avolio