Quante cose sapete sui gerani?

I gerani sono piante che comunemente troviamo sui nostri balconi: il loro nome scientifico è Pelargonium e sono le piante tipiche dell’estate, anche solo perché tengono lontane le zanzare, oltre che per i loro colori accesi e per il loro profumo irresistibile. Ma siamo certi di sapere tutto quello che c’è da sapere sulla pianta del geranio? Il progetto divulgativo Pelargonium for Europe ci spiega tante belle cose su una pianta che tutti amiamo!

1. Il Geranio ha radici sudafricane: in SudAfrica ne crescono più di 250 specie selvatiche. Il primo a comparire in Europa è arrivato intorno al 17esimo secolo nei Paesi Bassi.
2. Il geranio non fa parte della famiglia dei Geranium, ma dei Pelargonium. La confusione sul nome risale al suo arrivo in Europa, perché il fiore assomigliava alle piante perenni Geranium.

3. Il geranio è il simbolo della Germania, ma anche di altri paesi europei, come la Svizzera.
4. I gerani adornano balconi, terrazzi, giardini, ma possono diventare ottime decorazioni da interni. Potete usare ad esempio il Geranio Reale, la varietà Angel o i gerani odorosi.

5. Le foglie e i fiori dei gerani profumati sono commestibili. Possono decorare i piatti, ma dare anche un aroma particolare a carni, insalate e dessert.
6. I gerani hanno anche diverse proprietà curative: le radici del geranio originario della Regione del Capo sono usate per curare malattie respiratori in SudAfrica.

 

7. I gerani sono un ottimo repellente contro gli insetti, come zanzare, vespe…
8. I gerani non sono solo rossi o bianchi, ne esistono di molte varietà: rosa, viola, lilla, pesca, arancio, giallo, sfumati, bicolore…

9. E’ la pianta perfetta anche per chi non ha il pollice verde.
10. I gerani possono raggiungere dimensioni da record.

di Redazione