Questo è quello che succede a mangiare a stomaco vuoto aglio e miele per 7 giorni

L’aglio è uno degli alimenti naturali più popolari ed è presente nelle cucine di tutto il mondo: sicuramente il suo sapore si fa riconoscere, ma lo sapete che, soprattutto se consumato crudo, è un vero e proprio toccasana per la nostra salute?

Si pensa, infatti, che l’aglio sia in grado di prevenire e curare molte malattie, come l’aterosclerosi, gli attacchi di cuore, le malattie coronariche.

Inoltre, abbassa i livelli di colesterolo e la pressione del sangue. Cura anche disturbi come punture di insetti, raffreddore, influenza, raffreddore da fieno, infezioni fungine e diarrea del viaggiatore, controlla i sintomi del diabete e ci aiuta a eliminare le tossine e ad aumentare le nostre difese immunitarie.

Insieme a zenzero e cipolla, l’aglio disintossica il corpo dopo la chemioterapia. Per ottenere i risultati migliori, usiamolo crudo, schiacciando e tritando gli spicchi e aggiungendoli al nostro cibo.

A stomaco pieno non può garantire tutti i suoi benefici, perché non tutti i nutrienti vengono assorbiti, quindi consumiamolo a stomaco vuoto, ogni giorno, insieme al miele.

Prepariamo 5 spicchi di aglio tritati, 1 cucchiaio di zenzero tritato, aceto di sidro di mele crudo e non filtrato, 2 peperoncini rossi tritati.

Mettete tutto in un barattolo che poi andrete a sigillare bene, lasciando un centimetro dal bordo: conservatelo in dispensa e assumetelo ogni mattina per 7 giorni a stomaco vuoto!

di Pamela