Santorini: dove mangiare, dormire e cosa vedere

 

Un sogno chiamato Grecia? Se volete regalarvi i tramonti più belli, scegliete di visitare l’isola di Santorini che conserva spiagge magiche e itinerari tutti da scoprire. Lasciate perdere i locali acchiappaturisti e le classiche proposte, la cucina greca offre prodotti con ingredienti di grande gusto, come moussakà e pesce fresco.
Santorini è molto turistica: ciò significa che troverete proposte per tutte le tasche e per tutti i gusti. Ma non pensate che per questo non ci siano nuovi angoli dell’isola da scoprire. Pori, Fira, Imerovigli, Pyrgos, Megalohori, Akrotiri, Thirassia, Oia: potrete organizzare i vostri spostamenti organizzando un viaggio perfetto, scegliendo la zona dove alloggiare e i ristorantini più in voga affacciati sul Mar Egeo.

Tra le Cicladi è senza dubbio l’isola vulcanica più ricca di spiagge e scogliere affascinanti, per una vacanza indimenticabile. Nasce intorno al 1627 a.C. dall’eruzione di un vulcano, tanto che in alcune leggende  viene accostata alla famosa Atlantide, e diventa un’ampia baia a forma di mezzaluna chiamata Caldera.

Vogliamo offrirvi alcuni suggerimenti utili alla pianificazione della vostra vacanza: ecco le migliori attrazioni da visitare, i luoghi dove dormire e cosa mangiare.

santorini_cosa_vedere_mangiare_dormire_1
Degustazione con SantoWines

1. SantoWines: il tour di degustazione al tramonto

SantoWines non è soltanto una semplice cantina del villaggio di Pyrgos, ma un’esperienza di gusto imperdibile sia per coppie che per gruppi di amici, per scoprire cosa c’è dietro la realizzazione dei vini più pregiati dell’isola derivanti dalla varietà Assyrtiko o Nykteri. Vengono proposti diversi tour organizzati fino ad arrivare alla degustazione di ben 18 vini accompagnati da specialità della cucina greca. Non dimenticate di provare anche l’ottimo vinsanto di Santorini: sorseggiarlo guardando il tramonto sarà un momento che resterà per sempre nella vostra memoria.

2. Katina: un pesce così fresco non l’avrete mai mangiato

Una taverna caratteristica a Oia: Katina. Mangerete direttamente in riva al mare, piatti unici con il pescato del giorno nel porticciolo caratteristico di Ammoudi. Le recensioni sono eccellenti, una delle poche location capace di lasciarvi senza fiato.

3. Kamari Beach: la spiaggia nera per la vostra abbronzatura perfetta

Visitare Santorini non significa soltanto mangiare bene, ma rilassarsi e divertirsi di fronte a delle bellezze naturali imperdibili. Tra queste merita una menzione speciale la spiaggia nera di Kamari, la più lunga, con un’estensione di 5km e un’ampissima offerta di ristoranti, negozi e chioschi di intrattenimento. Se avete molto tempo a Santorini non dimenticate anche la Red e White Beach.

4. Visitate la roccia a forma di cuore per regalarvi un tramonto da sogno

A Fira, il capoluogo dell’isola, troverete questo arco naturale a strapiombo sul mare. Non perdete l’occasione di regalarvi una foto indimenticabile con la vostra dolce metà, possibilmente al tramonto.

5. Cosa visitare: le rovine di Antica Thera e Akrotiri

Una pausa culturale durante la vacanza non fa mai male. Pianificate i vostri spostamenti in moto o in quad e andate alla volta delle rovine di Antica Thera e Akrotiri per scoprire le origini storiche di Santorini.

santorini_cosa_vedere_mangiare_dormire_2
Il divertimento a Perivolos

6. Perivolos: dove le feste durano fino al mattino

Notti lunghe e interminabili sulla spiaggia di sabbia nera di Perivolos, dove potrete saltare da un locale all’altro fino al mattino. Le feste iniziano nel tardo pomeriggio, per continuare fino a notte fonda. Date un’occhiata al Chilli Stories e il Wet Stories, dove per un drink potreste dover pagare anche 10 euro.

7. Ballare e bere fino al tramonto: se la vostra vacanza è all’insegna del divertimento

La spiaggia di Perivolos non è l’unica a offrire il divertimento per la vostra vacanza. Oltre ai beach club, ci sono delle fantastiche discoteche e locali conosciutissimi a Fira, come l’Enigma, il migliore se amate la musica house.

8. Le escursioni organizzate in caicco: il Vulcano Nea Khameni

I paesaggi più selvaggi e incontaminati di Santorini da esplorare in caicco: tantissime sono le escursioni in caicco proposte per visitare il Vulcano Nea Khameni e tutta la Caldera.

santorini_cosa_vedere_mangiare_dormire_3
Le Feste a Fira

9. Dove dormire: Fira per la movida, Oia per la tranquillità

La prima cosa che ci si domanda nella scelta di una vacanza è: dove dormire? Santorini, data la sua diversa conformazione, propone differenti soluzioni. Se amate la movida e il divertimento non c’è dubbio che dobbiate scegliere di soggiornare in uno degli alberghi di Fira. Il più conosciuto è Cosmopolitan Suites, per un soggiorno da sogno. Oia, invece, è per chi ama la tranquillità e il relax: date un’occhiata al 270 Oias View per viste dell’isola davvero spettacolari.

10. Karterados: dove alloggiare risparmiando

A soli due km da Fira si erge il borgo di Karterados, dove, chi ama risparmiare, potrà trovare interessantissimi alloggi, senza spendere cifre esorbitanti. Molto carina è la Pension Livadaros, con tariffe medie che partono da 40 euro a notte.

di Valentina Varlese