Scoperto un metodo per ricordare le password

 

Anche voi fate parte del club di coloro che non riescono mai a ricordare le proprie password? Dopo aver creato una chiave d’accesso sicura, avete la necessità di scriverla da qualche parte, altrimenti sarà impossibile ricordarla al vostro accesso? Sappiate che questa seconda procedura non è sicura al 100%, sarebbe meglio affidarsi alla propria mente, che, fino a prova contraria, nessuno ci può leggere. E due ricercatori ci svelano come memorizzare le password.

Ricordare le password
Ricordare le password

Stuart Schechter della Microsoft e Joseph Bonneau della Princeton University hanno messo alla prova alcune persone invitando loro a memorizzare delle password molto forti, scelte casualmente: i due ricercatori hanno proposto una tecnica conosciuta come la ripetizione distanziata, che, in più intervalli di tempo, permette di rivedere quello che è stato imparato a memoria.

I soggetti, che non conoscevano il reale oggetto dei test, sono stati invitati a digitare una serie di parole o lettere ogni volta che sullo schermo compariva la schermata di login: in 10 giorni, a ogni accesso, la stringa di lettere o parole che dovevano digitare aumentava, arrivando a 12 lettere o sei parole, altrimenti il test non sarebbe partito.

Senza suggerimenti, dopo 10 giorni, i partecipanti riuscivano a entrare dopo una media di 36 tentativi. Dopo 3 giorni l’88 per cento riusciva a ricordare le stringhe di accesso.

di Redazione