Se soffri di stress è meglio che ti sposi

Essere sposate riduce il livello di stress e fa stare le donne più in pace con se stesse. Ce lo dice uno studio americano, dal quale è emerso che il matrimonio, o la convivenza, aiuta a sentirsi più rilassate rispetto a single, divorziate o vedove. Ma come mai?

I ricercatori hanno scoperto che le persone sposate avrebbero un livello più basso di cortisolo ovvero l’ “ormone dello stress”. Quando quest’ultimo è troppo elevato, può interferire con la capacità del corpo di regolare l’infiammazione, favorendo così lo sviluppo e la progressione di molte malattie.

Matrimonio

Lo studio ha analizzato campioni di saliva da oltre 500 adulti sani di età compresa tra i 21 e i 55 anni, per un certo periodo di tempo, e i risultati hanno rilevato che i partecipanti sposati avevano livelli di cortisolo più bassi rispetto alle persone non sposate o divorziate.

I ricercatori hanno anche confrontato il ritmo del cortisolo  di ogni singola persona – in genere, i livelli dell’ormone hanno il picco al mattino e un declino durante il giorno – e gli sposati hanno mostrato un declino più veloce, associando anche un minor rischio di malattie cardiache.

 

 

di Marianna Feo