Stelle cadenti, quando le vedremo meglio

Agosto fa rima con stelle cadenti. Quando si avvicina la Notte di San Lorenzo, il 10 agosto, si avvicina anche quel momento in cui gli occhi di tutti saranno puntati verso il cielo stellato, sperando di poter vedere una bella stella cadente, per esprimere un bel desiderio sperando che si avveri, prima o poi. Ma quando si vedranno meglio? La notte di San Lorenzo di solito è il picco massimo, ma in realtà dovremo aspettare qualche giorno in più per assistere a uno spettacolo unico in cielo.

La pioggia di meteore che illumina di notte il cielo di agosto con scie luminose è ogni anno attesissimo: le Perseidi è sicuramente uno dei fenomeni astronomici più attesi di tutto l’anno. Un fenomeno che affascina grandi e piccini, ma che quest’anno ritarderà di un paio di giorni. Quindi in calendario non segnate il 10 agosto!

Il picco massimo di “stelle cadenti” si avrà a partire dalla serata del 12 agosto, dal tramonto, e fino all’alba del 13 agosto. Niente stelle cadenti: in realtà è la Terra che attraversa ogni anno le Perseidi in questo periodo di agosto ed è uno degli sciami più visibili.

Per godere dello spettacolo, sarà bene andare in un luogo lontano da luci artificiali, puntando lo sguardo verso il cielo, fissando la costellazione di Perseo, dove le stelle cadenti cadono ad agosto. Basterà guardare poco sopra e aspettare con pazienza.

Gli esperti consigliano di aspettare la parte più alta della notte, quando ci saranno meno luci a infastidire, compresa quella della luna, e quando sarà possibile vedere più stelle cadenti.

E preparate un bel desiderio da esprimere quando vedrete una stella cadere!

di Redazione