Sturare il lavandino non è mai stato così facile

Sappiamo tutti quanto è fastidioso avere gli scarichi dei lavandini o della doccia bloccati. E la cosa peggiore è che succede sempre quando siete di corsa o di domenica, quando i negozi sono chiusi. Poi, c’è da dire anche un’altra cosa: avete mai letto cosa sta scritto sui flaconi dei prodotti usati per sturare? Ve lo diciamo noi: altamente tossici e pericolosi per la salute. Volete davvero versare nel vostro lavandino un prodotto tossico e inquinante quando avete la soluzione a portata dei mano?

Ebbene sì! Per sturare il vostro lavandino c’è un modo più semplice che usa ingredienti non inquinanti, non tossici, che non fanno male alla salute e che abbiamo tutti nelle nostre case: bicarbonato, sale fino, aceto e acqua. Volete sapere come fare? Noi ve lo spieghiamo.

Ecco il video in cui vi facciamo, passo dopo passo, tutto il procedimento

Ricapitolando, vi servono 200 g di bicarbonato di sodio, 200 grami di sale, circa 200 ml di aceto e un bicchiere di acqua. Conoscete tutti l’utilità del bicarbonato… i suoi “poteri” sono ben noti. Anche in questo caso il bicarbonato si dimostra “miracoloso”. Dovete solo mettere il bicarbonato e il sale in un contenitore e mescolare bene. Nel frattempo riscaldate sia l’aceto che l’acqua (l’acqua se è bollente è meglio).

Overturned salt shaker spilling salt

Versate il composto ottenuto mescolando il bicarbonato al sale nello scarico e poi aggiungete l’aceto caldo. Si formerà una schiuma e il risultato non tarderà ad arrivare. Versate l’acqua bollente sopra per risciacquare e Voilà! Scarichi sturati e puliti. I costi? Davvero contenuti!

I vantaggi? Tantissimi: facilità d’impiego, ottimi risultati, estrema facilità nel reperire gli ingredienti e, sopratutto la non-tossicità e la non pericolosità per l’ambiente circostante. Per non parlare del fatto che i prodotti chimici venduti nei negozi spesso rovinano le tubature. Cosa aspettate, dunque? Provare per credere!