Un’app che avvisa che sei arrivato a casa sano e salvo

 

Una nuova applicazione gratuita per iPhone e Android chiamata Companion consente di tenere d’occhio la posizione di amici, figli o parenti grazie al monitoraggio del GPS.
Facciamo un esempio: a quanti di voi sarà capitato di dire questa frase a un amico: “Mi raccomando fammi uno squillo quando arrivi a casa?”; oppure i vostri genitori che vi sanno in viaggio quante volte vi avranno chiesto: “Appena arrivi a destinazione fammi uno squillo o mandami un messaggio”.

Bene, l’applicazione fa proprio questo: una volta arrivati a casa o a destinazione, Companion avviserà tutti i “compagni” automaticamente via SMS, e farà lo stesso anche se doveste tardare rispetto all’orario di arrivo previsto dal GPS.

unnamed
Un’app che avvisa che sei arrivato a casa sano e salvo

Companion consente inoltre agli utenti di contattare i loro amici, familiari o il dipartimento di polizia locale toccando semplicemente un tasto sul loro telefono cellulare. E i compagni non hanno bisogno di scaricare l’applicazione, al fine di ricevere avvisi.

Companion è stato sviluppato da un gruppo di studenti dell’Università del Michigan preoccupati per la sicurezza del campus e le denunce di violenza sessuale.

Companion__Never_Walk_Home_Alone__Your_Personal_Safety_Service___Mobile_Blue_Light
Companion consente di contattare amici, familiari o il dipartimento di polizia

 

di Eliana Avolio