Vacanze a piedi: il piacere del viaggiare lento

 

Avete mai pensato di mollare tutto, frenesia, impegni, mezzi pubblici o automobili, e gettarvi in una vacanza a piedi tra montagne, pianure, paesi, città… qualsiasi percorso vogliate, ma percorrendolo con il ritmo naturale del vostro corpo? Non è affatto una stupidaggine.
Abituati ormai a spostarci giocando a superare i km orari consentiti o anche dirigendoci in altre nazioni per soli due giorni di vacanza perdendoci un intero mondo che collega la città in cui viviamo con le città di destinazione, non pensiamo sia necessario rallentare, tirare il freno a mano e godere di quei pochi km tranquillamente percorsi in un pomeriggio dal mezzo di trasporto più economico che abbiamo a disposizione: i nostri piedi.

Nonostante la “modernità ultra-velocizzata” delle vacanze di oggi, in molti stiamo scoprendo in Italia il bello di una camminata attraverso paesi o città o anche in mezzo alla natura, ed i percorsi pedonali, o anche ciclistici si stanno pian piano moltiplicando, o, se esistenti, stanno scoprendo un periodo di forte pubblicità.

Vacanze a Piedi: il Nordic Walking
Vacanze a Piedi: il Nordic Walking

Passeggiare per godere della natura, darsi al trekking, o ancora iniziare a praticare una attività sportiva come il Nordic Walking, sono ormai attività molto apprezzate, ecco allora che lo stivale sembra improvvisamente godere di spazi molto ma molto più ampi di quanto una cartina geografica sembra riservargli…insomma l’Italia si allarga, si allunga, e scopre anche nuove profondità ricche di storia, natura e cultura fino ad ora abbandonate a loro stesse.

Visto che l’ho nominato stimolando la vostra curiosità, il Nordic Walking è quella attività fatta con quei bastoncini che tanto somigliano ai bastoni da trekking: in realtà sono bastoncini molto diversi con funzioni specifiche per regolare il ritmo della camminata e la respirazione ed il Nordic Walking è una vera e propria attività sportiva che richiede un vero percorso di allenamento…non parliamo quindi di semplici camminate all’aria aperta.

Gli itinerari italiani più gettonati per una vacanza a piedi

  • Ciclovie del Po

Un insieme di percorsi che vanno a snodarsi intorno al più importante e lungo fiume d’Italia. A molti potrà non  sembrare, ma il po’ nasconde molte realtà interessanti e tappe dedicate a pezzi di storia, tradizioni e realtà culinarie.

Vacanze a piedi
tratto de “la via degli abati”
  • La via degli abati

Quello della via degli abati è un antico percorso percorribile in circa 8 giorni e che si articola tra Pavia e Pontremoli. Tra boschi ed antichi tratturi questo percorso per la vostra vacanza a piedi vi proporrà il percorso degli Abati di San Colombano.

  • La via degli Dei.

Questo percorso è praticabile in 6 giornate di passeggio tra gli appennini che si snodano tra Bologna e Firenze. Si tratta di ben 130 km  di Flaminia militare.

Vacanze a piedi
Il bello di una vacanza a piedi in Toscana
  • Il Cammino di Assisi

Questo è sicuramente uno degli itinerari più conosciuti e anche più belli d’Italia. Il percorso del Cammino di Assisi si sviluppa su un itinerario in 13 tappe tra Dovadola e Assisi città di San Francesco.

Da Dovadola poi si può proseguire lungo il Cammino di S. Antonio che unisce Dovadola a Venezia e Padova.

  • Il cammino di San Benedetto

Sicuramente in questo caso parliamo di un itinerario a piedi piuttosto impegnativo dati i suoi 300 km. Il cammino di San Benedetto collega con 16 tappe Norcia a Cassino.

Vacanze a piedi
Catturare il panorama lungo il cammino dei briganti
  • Il Cammino dei Briganti

Itinerario apprezzato da chi ama i paesaggi di montagna. Il Cammino dei briganti è percorribile in 7 giorni e prevede un percorso ad anello un tempo effettuato dai briganti della banda di Cartore e che passa per la Valle del Salto e per le pendici del Monte Velino.

  • Italia Coast to Coast

Questo è un percorso forse meno storico avendo origini molto più recenti, ma comunque di enorme fascino e molto apprezzato da chi pratica il passatempo delle Vacanze a piedi…o del viaggio lento se preferite.

Si tratta di un itinerario comunque ricco di natura, arte e storia che si articola tra gli Appennini partendo da Portonovo in provincia di Ancona e arrivando ad Orbetello.

  • Le vie Francigene

Questo lunghissimo itinerario è conosciuto sicuramente a livello internazionale e non si ferma di certo ai confini italiani. Si tratta infatti del Cammino che nel periodo medievale portava i pellegrini a Roma partendo dalla lontana Canterbury.

Vacanze a piedi
trekking tra mare e montagna
  • Il trekking del Lupo

Per gli amanti degli itinerari a contatto con la natura, il trekking del lupo è un affascinante cammino ad anello che si insinua nel cuore di due parchi naturali ripercorrendo gli spostamenti dell’elegante animale delle foreste: il Lupo

 

di Agnese.C