Viaggi alla scoperta dei presepi italiani più belli

Paese che vai, usanza che trovi. In Italia il Presepe è una vera e propria tradizione. Che sia composto da attori in carne e ossa o sia frutto di un’opera artistica, il presepe è nel cuore di ognuno di noi e simboleggia la nascita di Gesù bambino. Oggi vogliamo visitare insieme a voi tutta la Penisola e scovare i Presepi più belli d’Italia, quelli proprio che non dovreste perdervi. Quindi, se avete qualche giorno di ferie, preparate la valigia e godetevi in pieno il clima e l’atmosfera natalizia.
Il Presepe ha origini antichissime, dal latino praesaepe che significa “mangiatoia”, se ne scorge nei Vangeli la prima descrizione, successivamente ripresa dai cristiani fino ad arrivare a San Francesco d’Assisi. Nel 1223 il Santo rimase particolarmente colpito dalla rappresentazione scorta durante il Natale dell’anno prima a Betlemme che volle poi riproporla in Italia grazie a Papa Onorio III.

presepe_1
Il Presepe

1. Il Presepe di Manarola (Liguria)

presepe_2
Manarola

Nelle Cinque Terre nasce il più grande Presepe al mondo,  opera di Mario Andreoli, ex dipendente delle ferrovie italiane, che ha dedicato anni della sua vita alla realizzazione di un’opera unica, capace di coprire un’intera collina. Il Presepe si inaugura ogni anno l’8 Dicembre e resta intatto fino agli ultimi giorni di gennaio.  Nel 2007 il Presepe, una volta inaugurato, entrò subito di diritto nel Guinness dei Primati. Per la sua realizzazione sono stati usati 8 km di cavi elettrici, 17000 lampadine, più di 300 figurini a grandezza naturale.

2. I Presepi di sabbia di Rimini

presepe_3
Presepi in Riviera

La Riviera Romagnola è bella tutto l’anno e conserva sempre ricchissime novità. Tra Rimini, Cesenatico, Milano Marittima, il Progetto “Presepi in riviera” vi porterà alla scoperta di un itinerario incredibile: tra dicembre e gennaio verranno riprodotte opere fantastiche e scene della natività completamente realizzate con la sabbia sulle spiagge più belle della riviera. Vi invitiamo a consultarne il programma ed a prepararvi.

3. Il Presepe vivente di San Biagio (Mantova)

L’Associazione Notte di Luce e la Parrocchia di S. Biagio di Mantova è per il 24esimo anno di fila che organizza il Presepe vivente, tramandando con sacrificio ed impegno una manifestazione che conserva uno spirito tradizionale ed avvicina tutta la comunità parrocchiale. Il presepe è visitabile dalle 16 alle 18,30 nei giorni 25, 26 dicembre 2016 e 6, 8 gennaio 2017. Il programma è ricco: per la rappresentazione della Natività si susseguono scene estremamente suggestive quali l’Annunciazione, la Visitazione di Maria Elisabetta, l’annuncio dell’Angelo a Giuseppe, la nascita di Gesù, l’adorazione dei pastori e dei Magi a cui segue l’adorazione di tutti i figuranti alla Sacra Famiglia. Uno scenario imperdibile ed una magica atmosfera vi aspetta: qui le informazioni.

4. Presepe vivente di Matera

presepe_4
Matera

Il Presepe a Matera assume tre forme: lo spettacolo pubblico comunale, il presepe per i bambini nel villaggio di Babbo Natale, il presepe in forma privata. Le celebrazioni partono il 3 dicembre 2016 per finire l’ 8 Gennaio 2017. il cartellone degli eventi è folto: ci sarà ad accogliere i visitatori una luce laser che partirà dalla Grotta di Gesù Bambino fino ad arrivare alla parte opposta dei Sassi per illuminare le grotte del Parco delle Chiese Rupestri. Giochi di luci per tutta la città, stelle luminose ad indicare il tragitto, accompagneranno tutti i visitatori nella bellezza di una città incredibile. Il prezzo per il biglietto va dai 4 ai 7 euro. Per tutte le info vi invitiamo a visitare qui.

5. Presepe vivente di Morcone (Benevento)

presepe_5
Il Presepe di Morcone

Il centro storico di Morcone, in provincia di Benevento, ospita da anni un presepe incredibile. Quest’anno vi aspetta per il 3 e 4 gennaio 2017. Gli ambienti sono completamente ricostruiti, vengono riprodotti gli antichi mestieri, si attraversano vicoli e viuzze dove ritrovare artigiani, mercanti, lavandaie fino ad arrivare in Porta San Marco dove cominciano le scene dedicate alla Natività, dall’Annunciazione all’arrivo dei Re Magi. La prenotazione è obbligatoria. Per avere informazioni dettagliate visitate la Pagina Facebook dell’Associazione “Il Presepe nel Presepe”.

6. Presepi di San Gregorio Armeno (Napoli)

presepe_6
San Gregorio Armeno

La culla dell’arte presepiale è senza dubbio a Napoli, in Via San Gregorio Armeno. Se non ci siete mai stati dovete assolutamente partire da qui per la vostra visita alla scoperta dei presepi più belli d’Italia. Passando da una bottega artigiana all’altra avrete modo di scoprire la vera magia della città. In questo periodo, per giunta, Napoli si popola dei caratteristici mercatini natalizi. Forza!

Fonte: romagnainformazioni.files.wordpress.com; notizie.comuni-italiani.it; ecampania.it; cinqueterre.a-turist.com;

 

di Valentina Varlese