Viaggiare gratis con il baratto: TalkTalkBnb

 

Ho parlato varie volte di metodi per viaggiare low cost o quasi gratis e in effetti ogni giorno internet ci regala alternative nuove proprio come succede con TalkTalkBnb.
Nome strano, lo so, ma il succo della questione è che la nova piattaforma permette di viaggiare con il baratto, ma non baratto di oggetti, barattando le proprie capacità linguistiche.

Da cosa nasce TalkTalkBnb

TalkTalkBnb è stato pensato proprio per rispondere a una necessità e voglia dei giovani di oggi: la necessità di parlare più lingue possibili e anche la voglia di poterlo fare visto che ormai lo spirito viaggiatore degli individui impone un metodo di comunicazione universale.

Detto quale è il nucleo portante possiamo anche dire che è chiaro a tutti che il semplice studio da libri, internet, cd e app serve a ben poco se non si mettono in pratica le nozioni acquisite.

Viaggiare con il Baratto

Viaggiare gratis con TalkTalkBnb
Viaggiare gratis con TalkTalkBnb

TalkTalkBnb mette in comunicazione gli individui desiderosi di ospitare i viaggiatori. Chi ospita mette a disposizione la sua abitazione. Il viaggiatore ricambia parlando la sua lingua per tutto il tempo del soggiorno.
Insomma una scuola di lingua al contrario dove, anche chi non può permettersi di assentarsi per un soggiorno all’estero per lungo tempo, può avere la possibilità di essere in contatto con la lingua madre, aprendogli le porte di casa.

Ah, dimenticavo: la piattaforma è gratuita!

La nuova Start Up lanciata a marzo 2016, secondo le parole del fondatore Hubert Laurent, si pone nel mezzo di quello che è un Couchsurfing (come ospitalità gratuita) e un Airbnb in cui l’ospitalità nella casa privata è a pagamento.

I vantaggi per le due parti

Viaggiare gratis con TalkTalkBnb
I vantaggi per le due parti

Inutile dire che i vantaggi per le due parti sul nuovo social sono di egual peso.
Da un lato il proprietario avrà la possibilità di praticare una lingua in modo economicamente vantaggioso e senza dover lasciare famiglia e attività.
Dall’altro il viaggiatore potrà permettersi un soggiorno gratis.
In mezzo a tutto ciò ci si regala anche uno scambio culturale di sicuro valore per entrambi.

Come funziona TalkTalkBnb?

Basta iscriversi gratuitamente sulla piattaforma e inserire i propri dati e i propri criteri di ricerca. Gli utenti che sembrano interessati a uno scambio si contattano attraverso un sistema di messaggeria.

Una sezione particolare sarà dedicata alle ragazze, si chiamerà “Girls Only” e permetterà alle ragazze solo di comunicare con altre donne.

Insomma è il momento di sperimentare ed iscriversi a TalkTalkbnb

 

di Agnese.C