Vieni a scoprire la casa di Babbo Natale!

 

Tervetuloa suomeen! Vi accoglierà così, direttamente Babbo Natale, dandovi il benvenuto in Finlandia, dove da sempre il babbo più famoso risiede e da dove ogni anno parte per portare i suoi doni ai bambini di tutto il mondo.

tervetuloa
Babbo Natale con la sua inseparabile renna

Nei pressi di una cittadina finlandese, Rovaniemi, molto vicino al circolo polare artico, sorge il Santa Claus Village, ovvero il villaggio di Babbo Natale, con tanto di residenza ufficiale, ufficio postale e varie attrazioni per tutte le età.

La residenza ufficiale di Babbo Natale
IMG_0044-low-res
Babbo Natale e i suoi elfi

La sua costruzione risale addirittura agli anni’50, quando la moglie del presidente americano Roosvelt, Eleanor, fece una visita quasi inaspettata presso la città di Rovaniemi, in Lapponia, che aveva ricevuto molti fondi per la ricostruzione postbellica.

In onore della first lady venne costruita una grande casa in legno, che ancora oggi si può vedere, di fronte all’ufficio postale. Da allora sono state costruite altre abitazioni e la famosa Torre degli Elfi, fino a trasformarlo in un vero parco divertimenti.

Vengono svolte diverse attività, ci sono giochi da fare tutti insieme, grandi e piccini, e numerose attività all’aperto come safari in motoslitta nelle foreste intorno al villaggio, escursioni in slitta con gli husky e visite alla fattoria tradizionale dove si può dare da mangiare alle renne e ad altri animali.

L’Ufficio Postale

Ogni anno arrivano all’ufficio postale centinaia di letterine dai bambini di tutto il mondo, che vengono aperte e archiviate in una grande bacheca. Anche i visitatori possono recarsi all’ufficio postale e provare l’emozione di spedire una cartolina con il timbro speciale di Babbo Natale.

posta
Quante letterine!

Un’altra particolarità del luogo è che è segnato sul pavimento il punto esatto dove è situato il circolo polare artico.

Particolarmente suggestivo è lo spettacolo dell’aurora boreale, che si può ammirare in tutta la regione lappone da settembre a marzo, quasi ogni notte.  Per gli appassionati ecco un sito da visitare con tutte le info per diventare “cacciatori di aurore boreali”! Il villaggio diventa ancora più suggestivo quando le luci magiche delle aurore lo illuminano dall’alto.

maxresdefault
La magia dell’aurora boreale

Certo forse il tutto è un po’ troppo commerciale e poco poetico, ma si sa che ormai anche le feste sono diventate un business… Io comunque non mi sconforterei troppo e una letterina al caro vecchio Babbo Natale la manderei, non si sa mai che qualche regalino arrivi!

di Maddalena Franzosi