Volete rompere col fidanzato al telefono? Ecco come fare

Ci sono modi migliori del telefono per rompere col fidanzato, ma a volte il compagno abita distante, la relazione è stata molto travagliata, state insieme da poco e c’è poco coinvolgimento emotivo o ci sono mille altri motivi che ci spingono a voler rompere una relazione usando il telefono. Quindi andiamo a vedere qualche consiglio su come rompere col fidanzato al telefono in modo da evitare rotture troppo brusche o fatte male:

1) assicuratevi di voler rompere per davvero: una volta dette quelle parole, non si torna indietro

2) chiamate voi per prime: non aspettate che sia lui a chiamarvi per invitarvi fuori e cogliere la palla al balzo per dirgli  “Ah, sì, stavo giusto per chiamarti io, visto che l’hai fatto tu ne approfitto per dirti che la nostra storia è finita”, chiamate voi per dirgli che avete deciso di troncare il rapporto

Siate concise, chiare, dirette e determinate se rompete col compagno al telefono
Siate concise, chiare, dirette e determinate se rompete col compagno al telefono

3) il momento: evitate di chiamare quando è al lavoro o sapete essere in un luogo pubblico, ci va un minimo di privacy. Evitate di dirgli “Chiamami quando sei in un posto tranquillo, ho una cosa urgente da dirti” perché lo fareste preoccupare. Piuttosto ditegli che lo richiamate in un altro momento

4) siate chiare: ditegli chiaro e tondo che “Non voglio più stare con te, questa relazione è finita”. Non lasciategli spiragli usando giri di parole o il condizionale. Bandite frasi come “Volevo dirti che non sono felice di questa storia”, “Stavo pensando di rompere”, “Forse dobbiamo prenderci una pausa”: se è finita, è finita, ditelo chiaro e tondo

5) siate concise: gli avete detto che è finita, il messaggio finisce lì. Lui sarà arrabbiato, piangente, non importa: per voi è finita e non intendete tornare indietro. Lui probabilmente vorrà parlarvi a tu per tu, ma se avete deciso di troncare al telefono rimanete salde sulle vostre posizioni. Niente concessioni, niente digressioni e giustificazioni, è finita. Al massimo comunicategli quando passerete a prendere le vostre cose in un momento in cui lui è al lavoro (per sicurezza fatevi accompagnare da un’amica) e che lascerete le chiavi a un vicino di casa

6) siate definitive: lui vorrà sapere, capire, tentare… no, ditegli solo che capite come lui possa non essere d’accordo con la decisione presa, ma che questa è la vostra decisione e che niente di ciò che vi dirà vi farà cambiare idea

7) post telefonata rottura: dopo la telefonata, non rispondete ai suoi messaggi e email, non rispondetegli su Facebook, bloccate il suo contatto. Se è finita, è finita ovunque, niente spiragli. E segnalate agli organi di competenza qualsiasi tentativo anche minimo di stalking e minacce

di Laura Seri