Windows ascolta gli utenti e “salva” il Solitario

Il Solitario torna su Windows. Dopo le numerose proteste da parte degli utilizzatori del sistema operativo della Microsoft, che non avevano digerito la scelta del gruppo di eliminare dalle nuove versioni il più famoso gioco di carta, disponibile da tempi immemore sui computer che utilizzano Windows, ecco che l’azienda ha deciso di reintegrarlo. Per la gioia di tutti coloro che amano fare una pausa dal lavoro sorseggiando un caffè e giocando al Solitario.

Gioco di carte, il Solitario
Gioco di carte, il Solitario

Nelle ultime versioni di Windows, infatti, era possibile giocare al Solitario, ma solo dopo averlo scaricato dallo store, mentre in precedenza era già pronto per l’utilizzo nei nostri computer con sistema operativo Microsoft. In realtà non serviva fare molto, dal momento che il download dal Windows Store era gratuito e velocissimo da fare.

Gli utenti sono comunque insorti, sommergendo di lamentele la Microsoft, che non ha potuto far altro che reintrodurre il Solitario, facendolo già trovare nel menù Start a tutti coloro che utilizzeranno Windows 10.

Sarà, però, rivisitato in chiave moderna, quindi un po’ diverso da quello storico che dal 1990 ci teneva compagnia: potrete sopportare questo restyling?

di Redazione