6 motivi che rendono i 30 anni migliori dei 20

 

Quando ho parlato dei trent’anni siete esplosi in ovazioni poco contenute… proprio come piace a me!
Gente scombinata ne abbiamo? Yeeeee!!!
Ciò posto, mi hanno taggato in 6mila cose da fare prima dei 30 e sinceramente mi hanno messo addosso un’angoscia che non avete idea.

NORWICH, UNITED KINGDOM - JANUARY 19: (EMBARGOED FOR PUBLICATION IN UK NEWSPAPERS UNTIL 48 HOURS AFTER CREATE DATE AND TIME) Queen Elizabeth II attends Sunday service at St Peter's church Wolferton, near Sandringham House on January 19, 2014 in Norwich, England. (Photo by Max Mumby/Indigo/Getty Images)
Vecchia io? Al massimo vintage!

Praticamente sono sul viale del tramonto e non lo so.

Piede nella fossa a parte, ho trovato molti spunti per cose che non mi sento affatto vecchia per sperimentare anche ora che ho il VENERANDISSIMO 3 davanti…

Un capello bianco non è la fine del mondo…?!?!

Tipo i viaggi, le esperienze, gli sport, le iniziative, i doveri, i diritti… cioè c’è tutto un mondo sconfinato, che, pare, sia prerogativa di chi non ha ancora messo la trentesima candelina sulla torta; e io sono in lotta aperta con queste personcine che stilano queste liste… ma che siete ancora al liceo per permettervi di darci dei vecchi?

No, perché se proprio non lo sapete, NOI TRENTENNI ci abbiamo un personalino che, modestamente, VOI VENTENNI pisciasotto ve lo potete solo sognare di notte, con la lucina accesa e la mamma che vi mette il bicchiere d’acqua sul comodino.

E io, forte della mia identità trentenne, voglio oggi urlare al mondo i motivi per i quali avere il 3 davanti è meglio che il 2!

1- LO SHOPPING

...da grandi si fa shopping come i grandi...
… da grandi si fa shopping come i grandi…

Non si deve più dipendere dalla paghetta di mamma e papà… A 30 anni abbiamo un lavoro, addirittura una posizione bella definita e non dobbiamo chiedere il permesso a nessuno per quei favolosi tronchetti pitonati… ce li prendiamo punto e basta!

2- IL DIVERTIMENTO

Non servono le 3 del mattino per sentirsi fighe… Noi che abbiamo 30 anni sappiamo godere di cose come una cena in un bel ristorante o di un weekend in un B&B con il nostro compagno e anche di un venerdì sera con plaid e libro… A 20 anni devi dimostrare di essere “sul pezzo”, a 30 non te ne potrebbe fregare meno!

3- IL SESSO

Le fanciulle, a 30 anni, hanno capito che si può andare a letto con uno, farci dell’ottimo sesso e la mattina dopo ringraziarlo e andare a lavorare con la faccia dipinta da un bel sorriso. E chi se ne frega dei giudizi, del sentimentalismo e del messaggino del giorno dopo! A 20 anni questa sicurezza non l’avete… no no no!

4- I GENITORI

Sono i nemici giurati dell’adolescenza e non sono troppo simpatici nemmeno del decennio col 2 davanti, ma poi il rapporto si distende e arrivate a trovarli gradevoli… addirittura SIMPATICI! E tutto questo, solo perché i 30 anni vi insegnano che non saranno eterni e che possono essere alleati preziosi della vostra maturità!

5- L’AUTOSTIMA

...mai più senza pareo...
… mai più senza pareo…

Beh, siamo pur sempre donzelle, quindi c’è ancora posto per un milione almeno di paranoie… Però non siamo più insicure come ventenni nel pieno delle loro paturnie! Abbiamo la sicurezza che i 30 anni regalano, una sana consapevolezza dei nostri punti di forza e una certa conoscenza delle cosette che vanno nascoste…

6- L’INDIPENDENZA.

Andare a cena DA SOLE. Guardare un film al cinema SENZA NESSUNO. Partire per un weekend alle terme IN SOMMESSA SOLITUDINE. Piccoli grandi piaceri della vita, che sono ancora più piacevoli se non vengono condivisi… a 30 anni, si può! Perché abbiamo scoperto che siamo la migliore compagnia alla quale possiamo aspirare… a vent’anni si vuole sempre tanta gente intorno…

di Alice Nember