Orgasmo online: questo è Beautiful Agony

Vi filmereste durante un orgasmo?

Queste donne l’hanno fatto e centinaia di persone le hanno viste. No, non stiamo parlando di porno star o dei filmati di youporn, bensì di Beautiful Agony, un sito erotico australiano che espone video di persone che praticano autoerotismo di fronte ad una telecamera.

La singolarità di questo fenomeno non è tanto nel mostrare l’atto in se, ma nel mantenere fissa la telecamera sui volti delle persone protagoniste, quindi tutto quello che si vede è esclusivamente l’espressione degli occhi e della bocca vicino all’estasi.

I video sono fondamentalmente versioni webcam di Blow Job, il cortometraggio di Andy Warhol del 1964, “in cui si vede il volto di un non ancora affermato DeVeren Bookwalter il quale sembra essere fatto oggetto di sesso orale da parte di partner fuori campo non meglio identificato/i” [Wikipedia] ma a differenza di questo, i video hanno una durata veriteria dell’atto in se, mentre il corto di Andy è lungo ben 35 minuti!

Il nome “Beautiful Agony” è stato scelto per descrivere la tensione quasi ai limiti del dolore che si avverte prima di avere un orgasmo, seguita ovviamente da un momento di totale sintonia con il mondo quasi definibile zen.

Il sito conta più di 3.000 video, amatoriali e fondamentalmente come fu per Le ragazze del porno l’intenzione è di scardinare la visione prevalentemente maschile del porno ampliandola e sperimentando la verità.

Si può interpretare la cosa un po’ come una critica implicita al porno attuale, in cui tutto è esplicito e messo in evidenza dimenticandosi però di quanto desiderio provoca il non vedere e l’immaginazione. Il totale controllo che hanno i protagonisti nelle scelte di inquadratura e di cosa mostrare o cosa nascondere all’utente che naviga, lascia ambia libertà decisionale in un gioco erotico che nasce quasi sempre da un Master e uno Slave.

Un gesto così privato ed intimo, di cui a volte di si prova vergogna viene messo online consapevolmente, una provocazione che manifesta un’intimità così celata da essere un tabù.

In generale possiamo dire che Beautiful Agony rappresenta un po’ una sorta di liberazione karmika in cui si condivide con il mondo un’esperienza così intima ma così forte da liberarti dalla vergogna e dalla pudicizia creando un effetto domino globale.

di Redazione