Come sopravvivere alla menopausa

Donna in menopausa
Donna in menopausa

La menopausa può essere un periodo molto difficile e sicuramente molto impegnativo per le donne, sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista emotivo: sono moltissime le donne che si sentono messe a dura prova.

Per fortuna vengono in nostro soccorso i consigli di alcuni specialisti inglesi che ci suggeriscono come affrontare il periodo della menopausa.

Menopausa e sesso
Menopausa e sesso

Non è colpa tua se hai perso interesse nel sesso.

Per molte donne, la menopausa si manifesta con un calo della libido, che può cominciare anche molti anni prima dell’inizio di questo periodo: la fiducia delle donne nella loro sensualità diminuisce e la sfera sessuale sembra apparetnere al passato. E’ una condizione del tutto naturale, provocata anche dalla rivoluzione ormonale che le donne attraversano in quel periodo.

Evitare il sesso peggiora le cose

Se ci sono dei problemi, meglio parlarne con il medico, ma tenersi lontane dal sesso può mettere ancora più a rischio una normale ripresa: fare sesso, inoltre, assicura una fornitura regolare di sangue nelle zone intime, permettendo ai tessuti di rimanere sani e di funzionare. Il sesso, poi, è un ottimo esercizio per rinforzare il pavimento pelvico.

Fatevi aiutare dalla medicina

In commercio esistono delle terapie ormonali sostitutive a base di estrogeni, progesterone, testosterone, per poter risolvere tanti disturbi legati alla menopausa. Non dimenticate nemmeno la ginnastica per rinforzare la zona pelvica.

Continuare con la contraccezione

Fate molta attenzione se non volete rischiare di rimanere in dolce attesa: bisognerebbe continuare ad usare metodi contraccettivi ancora per un anno dall’ultimo ciclo se si hanno più di 50 anni e per due anni se si hanno meno di 50 anni. E’ possibile continuare a prendere la pillola.

Attenzione agli sbalzi ormonali

La rivoluzione che il nostro corpo attraversa in questo periodo può provocare sbalzi d’umore frequenti, irritabilità, talvolta anche depressione. Una terapia ormonale sostituiva è bene per dare una “riequilibrata” ai nostri ormoni. Se i problemi persistono, meglio chiedere consiglio al proprio medico.

Combattere la depressione da menopausa

Meglio non sottovalutare i sintomi della depressione: meglio affrontarli anche con l’aiuto di psicoterapeuti che possono darci una mano ad affrontare questo periodo delicato della vita.

di Redazione