I 5 vantaggi di avere la pancetta

 

A quanto pare avere qualche chilo in più sull’addome non fa poi così male, anzi porterebbe addirittura qualche beneficio.
Secondo alcuni studi la pancetta regalerebbe alcuni benefici.
Scopriamoli insieme:

C_4_articolo_2009489_upiImagepp
I 5 vantaggi di avere la pancetta

1- Migliora le performance sessuali.
La pancetta in più garantirebbe una maggiore resistenza – calcolata in media in 7,3 minuti in più per ogni rapporto – mentre tra chi ha un peso forma sarebbero più frequenti i casi di eiaculazione precoce. Nel grasso addominale è stato infatti trovato l’estradiolo, un ormone femminile in grado di ritardare l’orgasmo maschile.

2- Riduce il rischio di artrite.
Secondo uno studio pubblicato su ‘Rheumatology’, più è alto l’indice di massa corporea, minori sarebbero le probabilità di soffrire di artrite. Rigorosamente negli uomini, mentre nelle donne i chili in più non cambierebbero l’incidenza della patologia.
Il team guidato da Carl Turesson, professore di medicina alla Lund University (Svezia), ha studiato 383 persone, dimostrando che uomini in sovrappeso o obesi avevano in media il 63% di possibilità in meno di sviluppare l’infiammazione articolare.

3- Riduce il rischio di demenza.
Molti studi legano il rischio di contrarre demenze al sovrappeso, ma una ricerca pubblicata su ‘The Lancet Diabetes & Endocrinology’ smentirebbe questa teoria, sostenendo l’opposto.
Nelle persone con qualche chilo in più la percentuale di rischio sarebbe infatti ridotta del 25%.

4- Migliora il sistema immunitario
Un deposito di grasso attorno agli organi può interagire a livello cellulare con il sistema immunitario, aiutandone la regolazione della risposta e prevenendo gli effetti collaterali delle malattie. Inoltre nel grasso addominale si trovano le cellule staminali mesenchimali, in grado di rigenerare alcuni tessuti.

5-  Consente di guarire più velocemente.
Un po’ di ‘ciccia’ servirebbe anche durante la convalescenza: “Quando siamo ammalati, il nostro corpo richiede maggiore energia per guarire – ricorda all”Oprah Magazine’ il pediatria Brian Kit – Spesso, il grasso in eccesso fornisce un ‘boost’ cruciale per riprendersi”.
Il risultato è che le persone in sovrappeso sono più sensibili ad alcuni problemi di salute, ma hanno meno probabilità di morirne rispetto a chi ha un Bmi in regola.

di Eliana Avolio