I calcetti nella pancia: quando posso sentirli?

Il bambino nella pancia inizia a muoversi già dalla 10 settimana di gravidanza. I movimenti iniziano come azioni traballanti e scoordinate di braccia e gambe, diventando più rifiniti con il tempo. Queste attività primarie, di solito, non sono avvertite dalla madre, ma a volte si possono percepire con l’ecografia. Sappiamo che i movimenti nella pancia sono importanti per stimolare la crescita e lo sviluppo dei muscoli, per mantenere la flessibilità, per favorire la forma e la forza delle ossa e per lo sviluppo del sistema nervoso.

La mammina inizierà a sentire il proprio bambino muoversi quando inizierà ad applicare una certa pressione sulle pareti dell’utero. L’utero non ha organi sensoriali in grado di percepire i movimenti del bambino, tuttavia se il bebè è piazzato in maniera strategica o se si trova in una certa posizione, le sensazioni potrebbero sentirsi anche nella zona pelvica: cervice, vagina, vescica e sedere (o ano). Quando il bambino è abbastanza grande, i movimenti e la pressione si possono sentire nelle costole, sull’ osso pubico e nella parte bassa della schiena.

A metà gravidanza, quindi intorno alle 20 settimane circa, il bebè ha molto spazio per muoversi. E’ paragonabile ad un galleggiante o ad un astronauta che fluttua in un mare di liquido amniotico. Questa condizione gli permette di rotolare e fare le capriole dando parecchi calcetti. E’ incredibile vedere il pancione muoversi insieme al bebè, formando improvvise protuberanze, provocate magari da un piedino!!

Col progredire della gravidanza, il bambino cresce ma lo spazio rimane lo stesso. Si riducono le possibilità di muoversi liberamente, anche a causa del fatto che, nelle ultime settimane, la testa scende nelle pelvi. Si muoverà lo stesso, anche se in modo diverso rispetto a prima.

Quando inizio a sentirlo muovere nella pancia?

Sentire il bebè muoversi nella pancia è una cosa che i futuri genitori aspettano con grande impazienza. percepire i suoi movimenti, per la prima volta, è un’esperienza unica, una conferma del fatto che il bambino c’è e sta crescendo dentro di noi. I padri e i fratellini  in questa occasione stabiliscono un legame più forte col bambino in arrivo. I primi movimenti del tuo bambino possono essere difficili da distinguere, specialmente se si tratta della prima gravidanza. La domanda tipica è: “E’ il mio bambino che si muove o aria nella pancia?”.

Molte donne descrivono le loro prime sensazioni in maniera molto romantica, come “farfalle”. Altre come piccole bolle che scoppiano nella pancia, altre ancora come una sensazione di prurito interno. Il momento in cui lo si sente è molto soggettivo. Di solito avviene durante il secondo trimestre di gravidanza, una prima forma ci può essere fra la 18-22 settimane. Tuo marito o il tuo compagno sentirà il bambino muoversi, toccando la pancia, 2-4 settimane dopo di te.

Il primo movimento avvertito può dipendere da molti fattori:

  • Se è il primo bambino o meno;
  • La posizione della placenta;
  • Struttura fisica della donna

Altre cose che possono influire sui movimenti del tuo bambino?? La sua posizione, la tua alimentazione, l’attività della mamma, i rumori, la sua personalità… l’elenco è infinito, ma qualunque sia il motivo, si tratta sempre di una sensazione unica! Non trovate? Raccontateci la vostra esperienza…

di Lisa