Jennifer Lawrence: la ragazza di fuoco di Hunger Games

Jennifer Lawrence sul red carpet del Festival del cinema di Roma - foto Movieplayer.it
Jennifer Lawrence sul red carpet del Festival del cinema di Roma – foto Movieplayer.it

Jennifer Lawrence è apparsa splendida come sempre al Festival del Cinema di Roma per la presentazione del film Hunger Games: la Ragazza di fuoco, secondo capitolo della saga tratta dall’omonimo romanzo di Suzanne Collins, in uscita nelle sale italiane il 27 novembre.

Locandina di Hunger Games: la ragazza di fuoco (Catching Fire) foto Movieplayer.it
Locandina di Hunger Games: la ragazza di fuoco (Catching Fire) foto Movieplayer.it

La giovane attrice, già premio Oscar 2013 e vincitrice di un Golden Globe 2013 a 23 anni per Silver Linings Playbook, non solo è bella, solare, icona involontaria di stile (tutte già impazzite per il suo nuovo taglio di capelli) ma anche una dichiarata femminista ed attenta all’immagine del corpo femminile.
Non che le star siano tutte portabandiera di leggerezza e superficialità ma se penso a coetanee della Lawrence che cavalcano palle da demolizione nude o si spiaccicano ovunque come francobolli con un filo interdentale al posto delle mutande, ecco che JLaw mi si rivela come la ragazza super cool che sembra essere e vi spiego perché.

Spontaneità e cicchetti

Jennifer Lawrence alla c.stampa Oscar 2013 - foto Sonicnation.ca
Jennifer Lawrence alla c.stampa Oscar 2013 – foto Sonicnation.ca

Quante star inciampano agli Oscar prima di ritirare il premio e sono capaci di riderci sopra e dire alla platea in standing ovation “Vi siete alzati perché vi dispiace che sia caduta… È così imbarazzante…”? Quante star si fanno un cicchetto prima di affrontare la conferenza stampa dopo la vittoria e lo confessano pubblicamente? E la lista dei momenti esilaranti di Jennifer Lawrence continua, guardate questo video e ditemi se non siete già pazzi di lei.

Sensibilità e profondità

Liam Hemsworth, Jennifer Lawrence e Josh Hutcherson, al Festival di Roma - foto Movieplayer.it
Liam Hemsworth, Jennifer Lawrence e Josh Hutcherson, al Festival di Roma – foto Movieplayer.it

Al bagno di folla ricevuto al Festival Internazionale del Cinema di Roma ha spiegato il grande successo tra i giovani di personaggi come Katniss Everdeen (n.d.r. suo ruolo in Hunger Games e Hunger Games: la Ragazza di fuoco) dicendo che c’è un grande bisogno di eroi da parte delle giovani generazioni “C’è tutta una generazione di giovani impauriti, frustrati, consapevoli delle conseguenze delle guerre e delle derive delle ideologie”. Non a caso il Time l’ha inserita tra le 100 persone più influenti sul pianeta.

Jennifer Lawrence sulla copertina speciale del Time - foto Daringtodo.it
Jennifer Lawrence sulla copertina speciale del Time – foto Daringtodo.it

Femminismo e junk food

Foto promo di Hunger Games: la ragazza di fuoco - foto Movieplayer.it
Foto promo di Hunger Games: la ragazza di fuoco – foto Movieplayer.it

In una recente intervista alla BBC, parlando della percezione delle donne come oggetto sessuale agli occhi del grande pubblico, ha dichiarato che “è una parte dell’industria dell’intrattenimento che vende. Il sesso vende e per qualche disgustosa ragione il sesso adolescente vende ancora di più”. Jennifer Lawrence è diretta e decisa anche sull’ossessione che i media hanno sulla perfezione del corpo femminile. In più di un’occasione ha dichiarato il proprio amore per il junk food e anche recentemente in un’intervista a Yahoo ha dedicato un “vaffa…” a coloro che le facevano pressioni per perdere peso e poter lavorare ad Hunger Games. Brava Jlaw, bersaglio centrato in pieno.

Una scena da Hunger Games: la ragazza di fuoco - foto Movieplayer.it
Una scena da Hunger Games: la ragazza di fuoco – foto Movieplayer.it

di Ilaria Danesi