Jennifer Lawrence si confessa: ubriaca per far sesso con Chris Pratt

 

Tanti film, un oscar ed una saga che l’ha fatta conoscere al mondo intero (Hunger Games) eppure solo di recente Jennifer Lawrence si è trovata a fare i conti con quello che tutte le attrici prima o poi devono affrontare: la loro prima scena di sesso.

Il trauma della prima scena di sesso
Il trauma della prima scena di sesso

In una intervista su Hollywood Reporter ha confessato il trauma della sua prima volta.

La scena incriminata fa parte del nuovo film della Lawrence, Passenger, diretto da Morten Tyldum. Girare la scena con il collega Chris Pratt per Jennifer è stato tutt’altro che semplice, e per farsi forza, o meglio per non pensarci, ha pensato bene di aiutarsi con un po di caldo e inebriante alcool…un bel pò di alcool a sentire l’attrice.

Il trauma della prima scena di sesso
Il trauma della prima scena di sesso

Il suo piano per superare indenne il “sesso da scena” con Chris Pratt non ha però funzionato molto, anzi, ha aumentato il suo stato di ansia che si è anche protratto oltre l’orario lavorativo. Rientrata a casa Jennifer Lawrence ha continuato a stare male per i sensi di colpa portati dal sesso in pubblico…e di più con un uomo sposato, tanto da aver dovuto chiamare sua madre al telefono per farsi tranquillizzare.

E pensare che in molte non considererebbero mai del sesso con Chris Pratt traumatico…neanche se finto!

di Agnese.C