Le 10 pubblicità di profumi censurate dalle autorità

 

Quando la vista di un decolletè o un bacio troppo spinto spaventano le autorità a tal punto da censurare ogni immagine e ogni video possibile: questo succede soprattutto nel mondo della pubblicità e i profumi, si sa, sono famosi per le loro immagine very hot!

Ecco le 10 pubblicità di profumi che sono state censurate al pubblico:

Tom Ford for Men, 2007

La campagna è stata bannata in Italia ma non nella severa Gran Bretagna, conosciuta per censurare ogni campagna che mostra del nudo.  Un po’ spinta lo è…

new-tom-ford-for-men-fashion-wallpaper
Tom Ford for Men, 2007

Calvin Klein Obsession, 2008

In questo spot Eva Mendes si contorce sul letto con uno straccetto addosso. Un po’ troppo per la TV in prima visione!

Beyoncé Heat, 2010

Non si vede nulla di eccessivo, ma la paura che il vestito potesse cadere da un momento all’altro ha spaventato le autorità che hanno preferito non passarlo in tv in prima serata.

Yves Saint Laurent Belle d’Opium, 2011

Le autorità hanno bannato questo spot perché sembrava che l’attrice Melanie Thierry indicando il braccio nel bel mezzo di un ballo infervorato simulasse l’uso di eroina.

Marc Jacobs Oh, Lola!, 2011

Per le autorità, la pubblicità del profumo stava sessualizzando una bambina, l’attrice Dakota Fanning, e non poteva essere accettata.

dakota-fanning-ads-for-oh-lola
Marc Jacobs Oh, Lola!, 2011

Madonna Truth or Dare, 2012

Stupisce davvero il motivo per cui questa pubblicità sia stata in un primo momento bannata…

Chanel Coco Mademoiselle, 2013

In questo spot Keira Knightley non è mai completamente nuda, anche se molti scatti alludono con gusto al sesso, e per questo le autorità l’hanno censurata.

Rihanna Rogue, 2014

Le autorità in questo caso non hanno completamente eliminato la pubblicità; hanno solo proibito che la campagna fosse mostrata in luoghi dove fosse visibile ai bambini, giudicando il look nuda-eccetto-i-tacchi della cantante Rihanna troppo provocante.

the-10-most-nsfw-banned-perfume-ads-body-image-1433926962
Rihanna Rogue, 2014

P. Diddy 3AM, 2015

In questo caso la campagna è un po’ troppo spinta e d è normale che sia stata censurata!

Tom Ford Black Orchid, 2015

Troppo nudo anche in questo caso. E il verdetto è stato un bel “No”!

BLACK_ORCHID_AD_DPS_300dpi1
Tom Ford Black Orchid, 2015

di Eliana Avolio