Led Zeppelin Celebration Day e tutte le novità al cinema!!

Led Zeppelin – Celebration Day

Led Zeppelin - Celebration Day
Led Zeppelin – Celebration Day

Un giorno, un solo giorno per vedere al cinema come suona un orgasmo. Esagerato? No, è quanto testimonia Celebration Day, il film concerto della storica reunion dei Led Zeppelin alla O2 Arena di Londra del 2007.
Ci sono voluti cinque anni di attesa, ma finalmente questo evento unico sarà celebrato nelle sale italiane solo oggi mercoledì 17 ottobre e poi in vendita in differenti formati.
L’evento in questione passò alla storia come guinness dei primati per la folle richiesta di biglietti che furono venduti tutti attraverso una misteriosa lotteria.

Il prodotto finale sono due ore buone di rock ad altissimi livelli tra cavalli di battaglia e fantastiche chicche.
Piacciano o no, si deve ammettere che queste attempate stelle del rock hanno tirato fuori dal cilindro una performance splendidamente incendiaria, con una perla del genere torneremo tutti a casa con la sensazione di aver preso parte ad un epico incontro rock ‘n’ roll.

Accorrete tutti!!

Il matrimonio che vorrei

Il matrimonio che vorrei
Il matrimonio che vorrei

Kay (Meryl Streep) e Arnold (Tommy Lee Jones) sono una coppia annoiata con tanti anni di matrimonio alle spalle.
Stanca della routine e con tanta voglia di riaccendere la passione, Kay sconvolge suo marito con una proposta alquanto originale, ovvero una settimana di terapia matrimoniale nella cittadina di Great Hope Springs presso un famoso consulente matrimoniale (Steve Carell).
Nessuno dei due, però, sa cosa li aspetta: all’inizio superare le inibizioni e gli imbarazzi non sarà affatto semplice, ma ben presto scopriranno che sarà l’unico modo per riaccendere quella scintilla di quando si erano innamorati.

Le migliori cose del mondo

Le migliori cose del mondo
Le migliori cose del mondo

Mano è un ragazzo di quindici anni, adora suonare la chitarra, baciare, ridere con gli amici, e andare in bici.
Gli avvenimenti repentini della vita ed i momenti di verità della famiglia cambiano il suo modo di vedere le cose: il divorzio dei suoi genitori, l’omosessualità di suo padre, il fratello ribelle, i conflitti con i compagni, la scoperta della sua sessualità, le gioie e le pene del primo amore.
Questo film è un adattamento cinematografico della serie di libri “Mano”, scritta da Gilberto Dimenstein e Heloisa Prieto.
Per una volta un film che racconta una San Paolo diversa da quella delle favelas, portando nella sfera pubblica i vizi e le intimità di una famiglia e di un adolescente della classe media paulista, che cerca di capire quali sono le cose migliori per il suo mondo.

Sembra interessante da vedere.


Cogan – Killing them softly

Cogan - Killing them softly
Cogan – Killing them softly

Tre ragazzi sbandati, che credono di essere in gamba, compiono una rapina a una partita di poker protetta dalla mafia, provocando il collasso dell’economia criminale locale.
Brad Pitt interpreta il ruolo di un sicario professionista ingaggiato per rintracciare gli autori della rapina e riportare l’ordine.

Storia scontata, un film dal sapore “già visto” e che non rivedrei…

Indovina perchè ti odio

Indovina perchè ti odio
Indovina perchè ti odio

Donny va a vivere a casa del figlio Todd a pochi mesi dal matrimonio di quest’ultimo, ma la convivenza tra il futuro suocero e la futura sposa è difficilissima, almeno finché Donny non incontra Mary McGarricle, una sexy professoressa.
La storiella è quella che è, considerando che negli USA, dove il film è uscito a metà giugno, è stato un quasi-flop, non so.
È perfetto che chi ama la comicità di Sandler.

I gladiatori di Roma 3D

I gladiatori di Roma 3D
I gladiatori di Roma 3D

“I gladiatori erano degli idoli come i wrestlers o i calciatori oggi e forse, se alcuni atleti olimpici avessero visto questo film da bambini, prima di fare certe scelte ci avrebbero pensato di più. Le scorciatoie non pagano e chi si dopa non vince, solo chi si impegna vince. Spero che passi questo messaggio attraverso il mio film”.
Questo è quanto ha affermato Iginio Straffi sul suo film I Gladiatori di Roma 3D.
Straffi è regista a capo di una major d’animazione tutta italiana e papà delle ‘Winx’, qui racconta l’avventura di Timo, orfano allevato dal generale Chirone nell’Accademia di Gladiatori più famosa di Roma. Ma a Timo la vita da eroe non interessa, preferisce spassarsela con il duo di amici Ciccius e Mauritius e correre dietro alla bella Lucilla, figlia del generale e promessa del cattivissimo Cassius, nipote dell’Imperatore. Per conquistare il suo amore però Timo è pronto a tutto e con l’aiuto di un personal trainer “divino”, la seducente Diana, riuscirà a portare a termine l’impresa e diventare un gladiatore.
Hanno dato voce ai personaggi: Luca Argentero, Laura Chiatti, Belen Rodriguez.

Il comandante e la cicogna

Il comandante e la cicogna
Il comandante e la cicogna

Il comandante e la cicogna è il mio film più surreale, fantasioso e divertente ma decisamente deflagrante. Ho la sensazione di vivere in un Paese melmoso fino al marcio e i miei personaggi se lo portano dentro e le loro esistenze ne sono condizionate” : queste le parole di Silvio Soldini, il regista, ti bastano queste, la storia scoprila al cinema, ne vale la pena!!

The wedding party

The wedding party
The wedding party

Regan, perfezionista e abituata a primeggiare, viene presa dal panico alla notizia che una sua ex compagna di scuola, la cicciona Becky detta “Faccia di maiale”, sta per sposare un ricco newyorkese.
Decide allora di contattare le altre ragazze dei tempi del liceo perché la supportino nei doveri di damigella d’onore. Una volta arrivate a Manhattan per il matrimonio, le ragazze scoprono che la scatenata festa da loro organizzata non è proprio in linea con il nuovo stile di vita di Becky: l’addio al nubilato si trasforma in una folle notte che minaccia di mandare all’aria il matrimonio e che costringe le ragazze a riparare ai danni fatti e riportare Becky all’altare.
Visto il cast mi aspettavo di più, ma si fa guardare.

Buona visione!!

di Carlotta Di Falco