La videoarte dell’orgasmo femminile

Clayton Cubitt – Hysterical Literature
Clayton Cubitt – Hysterical Literature

La scena è questa: una donna si siede a un tavolo e inizia a leggere un brano da un libro. Niente di particolare fino a qui. Se non che, poi, qualcosa di strano accade. La donna inizia a rallentare il ritmo della lettura, si ferma per riprendere e interrompersi di nuovo, emette gemiti di piacere, sorride, si mordicchia le labbra, scuote la testa, annuisce e infine, talvolta, arriva persino a gridare. Tutti sintomi di una cosa che conosciamo bene: l’orgasmo.

È proprio una “Histerical Literature” quella con cui il fotografo e artista americano Clayton Cubitt mostra questo momento così intimo in tutta la sua dirompente forza e intensità (per non dire bellezza e spettacolarità).

L’esperimento mette a confronto il corpo e i suoi bisogni con la lucidità e lo sforzo intellettuale e chi ha la meglio… è facile intuirlo!

Vi starete chiedendo se è realtà (un uomo masturba la donna da… sotto la sedia?) o fantasia (la donna finge l’orgasmo). E non vorrei deludervi se per caso avete optato per la prima ipotesi, perché pare che Clayton Cubitt abbia ingaggiato delle (ottime) pornoattrici per l’occasione – ché di attrici non-porno all’altezza ce n’è solo una. Ma quel che conta è il risultato, o no?

di Alessia Fabbri