L’ultima tendenza in spiaggia? Guardare le serie tv

 

Estate, tempo di sole, mare e… binge watching! Arriva dagli Usa la tendenza a recuperare le passate stagioni delle serie tv preferite sotto l’ombrellone. Come? Con tablet, smartphone, mini pc e le possibilità dello streaming wi-fi o del download da siti specializzati, tutto a portata di click.

Breaking-Bad-Heisenberg
Breaking Bad

La cosiddetta abbuffata tv (binge=abbuffarsi watching=guardare) è un buon modo per non perdere il passo con le storie che ci attraggono serialmente (e seriamente) di puntata in puntata. Il presunto arrivo in autunno del canale Netflix in Italia, il colosso Usa dello streaming tv online, quello di serie tv come House of Cards e Arrested Development per capirsi, non ha fatto altro che aumentare l’hype per la visione-maratona degli episodi. Ecco qualche consiglio per seguire al meglio le serie tv in spiaggia.

Tendenza o patologia?

the-simpsons-on-the-couch
I Simpsons

Il vero binge watching, inteso come patologia ossessivo-compulsiva, spesso collegata a sintomi di depressione, si riferisce a volumi di visione ben più elevati delle 2-2.30 ore di due-tre episodi per volta. Come in tutte le cose non bisogna esagerare, il binge watching da serie tv può creare dipendenza, meglio intervallare con un bagno di sole o un tuffo in mare.

Cuffie

headphones-405854_1280
Cuffie e pc portatile

Fondamentale un paio di cuffie o auricolari, per garantirvi l’isolamento dai rumori della spiaggia e garantire il rispetto della tintarella altrui: mica vorrete far andare di traverso il cocomero alla vicina di ombrellone con il clamore delle spade e le urla di battaglia di Game of Thrones? Noblesse oblige, anche nella visione tv compulsiva.

Joffrey-Death-Game-of-Thrones
Game of Thrones

Mettiamoci in pari

Tra le serie tv più scaricate in download per il binge watching ci sono i successi di Breaking Bad, Game of Thrones e House of cards, nella mia personale playlist vi consiglio:

following
The Following

The Following (2 stagioni): dopo l’annuncio a maggio della cancellazione della serie tv Hbo arrivata alla seconda stagione, mi sono rattristata quanto un seguace di Joe Carroll senza il proprio guru e machete personale. Se vi piacciono il thriller e il noir vi consiglio di guardarvi entrambe le stagioni sotto l’ombrellone, farvi una ragione della sua cancellazione e cercare nuovi stimoli, come lo stesso Kevin Bacon con la una campagna #freethebacon per più scene di nudo al cinema e in tv (eh sì, si deve pur andare avanti).

2015/02/09/1417604998_zap-the-walking-dead-season-5-photos-017-does-the-trailer-for-february-s-walking-dead-tease-the-alexandria-safe-zone
The Walking Dead

The Walking Dead (5 stagioni): prima dell’11 ottobre avrete tutto il tempo per guardarvi le passate 5 stagioni della serie tv sugli zombie diventata un culto mondiale. Se vi piacciono le zombie stories e il thriller psicologico, avrete tempo per una lunga maratona di morsi e pallottole. Lunga vita agli zombie di Greg Nicotero, Daryl Dixon e Rick Grimes.

True-Detective-S2-1
True-Detective S2

True Detective (2 stagioni): il 10 agosto vedremo il finale di stagione della serie tv antologica thriller prodotta da Matthew McConaughey e Woody Harrelson, protagonisti della prima stagione. In questa seconda stagione, ambientata nell’immaginaria e corrotta città di Vinci in America, i detective Colin Farrell, Rachel McAdams e Taylor Kitch si confrontano con imprenditori criminali come il Frank Semyon interpretato da Vince Vaughn e un misterioso giro di sesso, potere e malavita. Dai misteri della Louisiana voodoo della prima stagione, alla corruzione della seconda stagione, True Detective non vi deluderà.

Se poi avete vacanze davvero lunghe (buon per voi), le 11 stagioni della serie tv Grey’s Anatomy potrebbero fare al caso del vostro binge watching. Ricordatevi però di alzare ogni tanto gli occhi dallo schermo, la spiaggia è proprio di fronte a voi.

di Ilaria Danesi