Masturbazione: 7 motivi per praticarla

Finalmente un articolo che accontenterà tanti maschietti e, perché no, anche le femminucce.
Masturbarsi fa bene. Lo dicono tutti, lo dice anche la scienza. Per cui fatelo e non vergognatevi.
Anche se vivete un rapporto di coppia, il sesso con il partner non esclude l’autoerotismo. Farlo è importante, fa bene. Adesso vi spiego il perché!

L'infografica di Rodiola.it
L’infografica di Rodiola.it

Ci sono bene 7 buone ragioni!

Una sessione di autoerotismo al giorno consente di:

RIDURRE lo stress: durante la masturbazione rilasciamo endorfine, sostanze chimiche (neurotrasmettitori) prodotte dal cervello e dotate di una potente attività analgesica ed eccitante, che possono migliorare l’umore generale e combattere la depressione. Quindi se siete stressate in questo periodo potete risolvere in questo modo e… via lo stress!

RAFFORZARE il tono muscolare nella zona genitale e del pavimento pelvico, migliorando la propria vita sessuale;

CAPIRE come raggiungere più facilmente l’orgasmo anche nel rapporto sessuale;

ABBASSARE il rischio di contrarre malattie veneree: non dovete più preoccuparvi di sifilide, herpes, HIV, a meno che non abbiate nel mentre rapporti promiscui!

RIDURRE il rischio di gravidanze indesiderate. Però anche in questo caso vale lo stesso discorso delle malattie veneree: attenti ai rapporti promiscui!

FARE meno fatica rispetto al sesso: il dispendio energetico fisico e mentale a cui andiamo incontro solo per doverci adattare alle esigenze del partner, magari senza nemmeno riuscire ad arrivare all’orgasmo, è troppo alto se comparato a 5 minuti di puro piacere personale.

POTER AVERE tutti gli uomini che vogliamo. Con il sesso, almeno di norma, ci troviamo davanti sempre lo stesso uomo, ma durante la masturbazione parte la fantasia e in un attimo potete scegliere tra Jude Law, Robert Downey Jr (i miei preferiti!) o Luca Argentero… Scusate se è poco!

L’infografica completa la trovate qui.

di Eliana Avolio