Orgasmo e fitness: il piacere si raggiunge in palestra!

Pensi sia possibile provare piacere sollevando pesi e sudando sulla cyclette? Una ricerca americana ha dimostrato proprio questo: addominali, spinning e cyclette, a quanto pare, possono riservare un effetto “collaterale”, quello dell’orgasmo, o meglio del “coregasm” (dal termine “core”, con cui ci si riferisce all´insieme dei muscoli dell´addome) come lo hanno battezzato gli anglosassoni.
Può sembrare assurdo, eppure è così. A dimostrarlo, dicevo, è uno studio di ricercatori dell’università dell’Indiana, negli Stati Uniti, che hanno appurato come l’orgasmo femminile può scaturire anche dal puro e semplice esercizio fisico, senza alcun coinvolgimento di natura sessuale. Un motivo in più per allenarsi!
“Gli esercizi più comuni associati con l’orgasmo”, dice Debby Herbenick, coordinatrice dello studio pubblicato sulla rivista Sexual and Relationship Therapy, “sono quelli addominali, la pertica o la corda, la bicicletta, lo spinning e il sollevamento pesi”. Un dato interessante, rilevano gli studiosi, “perché indica che l’orgasmo non è necessariamente un evento sessuale, e ci insegna di più sui processi corporei che sono alla base dell’orgasmo femminile”.
In 530 donne hanno risposto a un sondaggio online e 370 di loro sostengono di aver provato piacere sessuale nello svolgimento di una o più attività fisiche. Gli addominali, nel 51% dei casi, i pesi 26%, ma anche la cyclette, la corsa, le camminate e lo yoga. La cosa ancor più sorprendente è che questo beneficio collaterale sembra non avere età: ne sono state testimoni donne dai 18 ai 63 anni.
La cosa di per sé ha l’aria di essere una bufala se non fosse che dietro c’è uno studio scientifico, ma sinceramente pensare che durante un esercizio in palestra noi donne possiamo raggiungere il piacere, la vedo davvero difficile!
Quello che sappiamo per certo è che l’attività fisica ha la funzione principale di farci scaricare in maniera fisiologica le emozioni negative, oltre a caricarci positivamente grazie all’aumento di dopamina, serotonina e di endorfine, che sono le molecole della gioia. Tutti quelli che fanno movimento fisico hanno un tono dell’umore migliore, più voglia di fare e un’estroversione maggiore rispetto a chi non pratica sport. L’aumento di queste molecole contribuisce anche a determinare un incremento del desiderio e dell’eccitazione mentale e fisica, ma da qui a parlare di orgasmo ce ne vuole.
Tu pensi sia possibile?

di Eliana Avolio