Quello che le mamme non dicono capitolo #1: l’ansia

(Sottofondo musicale: The Ting Tings- Shut Up and Let me Go)
Avrei potuto elogiarla, ma non è possibile.
Avrei potuto raccontare come da otto anni l’ansia sia una fedele amica.
Perché diciamoci la verità (oddio, questa espressione, la odio. Perché l’ho scritta. Perché Lei è capace anche di questo?) diventi madre e lei ti si “appiovra”. Una cozza, no peggio, un’innamorata bulimica ed intransigente.
Non va via. La senti, è lì, e puoi nasconderla, ma lei torna e non va più via.
Allora. Voglio fare un esperimento. Per capire.

i-cant-keep-calm-because-i-have-anxiety-53

Che poi se non ci riesco va bene lo stesso. Facciamo che scrivo dei primi cinque minuti al mattino quando suona la sveglia di un po’ di persone e poi voi scegliete quali di queste ha l’ansia.

1- Tipologia alfa.

DRIIN_oddio che palle. No, non voglio. Ok, vado.

2- Tipologia beta (faccio le cose con lettere greche perché così almeno capite che ho fatto il classico)

DRIIN_alè! Altra giornata altra corsa, dai. Positività.

black-and-white-clock-hand-890

3- Tipologia ciccia (il fatto però è che in greco avevo 3…)

(ORE 7.30)

DRIIN_

DRIIN_ _

DRIIN_ _ _

Ok ci sono perché ora apro gli occhi e mi sveglio che poi oggi che giorno è allora ieri ho fatto che non ho lavorato ma non perché era domenica ma lunedì e io di lunedì non lavoro mai perché ho accettato il part time che così potevo anche continuare a fare le mie cose ma poi chissà se è stata la strada giusta no perché a me piace fare tante cose forse però devo inquadrarmi e concentrarmi in un’unica formula di sostentamento ma poi non sarei più me stessa e forse in negozio lavorerei pure male e poi dovrei prendere una baby sitter per margherita e non saprei come sceglierla visto che le ultime due volte ho toppato alla grande e una è rimasta incinta dopo tre mesi e l’altra dopo tre giorni magari se ne prendo un’altra mi rimane incinta dopo tre ore e dice che è mio anche se io sono femmina ma chissenefrega è la scienza e quindi mantienimi oddio aspetta che sto divagando e devo ancora aprire gli occhi per cui allora non è lunedì ma è martedì ok giorno tranquillo e poi domani c’è mercoledì che è il mio incubo perché devo fare casa-lavoro-casa-piscina spogliguardadocciarivesti e a me me sembra di scalare l’everest e mi piego come una vecchia anche se io non sono vecchia anche se poi ieri Margherita mi ha detto “mamma ma tu hai quarantanni” e allora dovrei mantenere meglio il mio corpo forse dovrei andare su groupò che ci sono le cose che costano sempre meno e prenotare tipo un succhia cosce per l’estate ma poi magari me lo fa male e ho i lividi ma concentrati elisa che ora aprirai gli occhi ok è bel tempo se avesse piovuto sarei morta dentro perché mo basta con l’inverno poi magari le altre mamme mi continuano a guardare mentre porto margherita a scuola in motorino con la gnagnarella che poi dai su ragazze è gnagnarella mica pioggia e forse dovrei dirlo ad alta voce così zittisco quegli sguardi dovrei dire si è vero ma non ho la macchina fattiicazzituoi ma poi margherita verrebbe denigrata per colpa della mia pigrizia nel trovare un catorcio usato ma a me la macchina mi fa proprio vomitare comunque non è oggi il caso per cui oh elisa goditi sta giornata di sole anche se chissà quanto durerà magari questo weekend pioverà e aspetta chi ha margherita questo weekend perché io mi sa che ho prenotato a teatro senza consultare neanche una babysitter e mo come faccio faccio che mi alzo da alzati apri gli occhi che è martedi stai nel tuo letto e oggi è un giorno semplice e poi arriva l’incubo poi arriva giovedì che ti rilassi come i filippini perché margherita è dal comunista oddio spero non mi cambi all’ultimo l’organizzazione che poi io m’incazzo e lui non capisce e poi io mi sento la filippina che s’incazza col datore di lavoro anche se è una scemenza anche se spero che margherita non mi veda come una filippina oppure si ma io faccio di tutto per essere una mamma carina un po’ chioccia e moderna e devo calmarmi e alzarmi e ora preparo il caffè anche se non ho le cialde che palle devo fare la moca e faremo tardi e io volevo sentire l’oroscopo su RDS e me lo sono perso pure oggi e ora vado e non so come sono allineati i miei pianeti e mi dimentico di chiamare le persone che devo chiamare che sono:
commercialista e scusa ma si mi sono dimenticata pure venerdi il cud

portiere allora ci siamo tu dai al comunista lo zaino di musica di margherita e lui teoricamente di deve ridare degli stivali che mi servono per la festa che Margherita ha venerdì che è del suo fidanzatino anche se mi ha detto che stanno passando un momento di crisi ma comunque la gonna superchefalaruota la vuole e quindi mi servono proprio quegli stivali anche se non credo che al portiere dirò tutto questo.

capo n° uno la faccio oggi la vetrina?

capo n° due ho consegnato tutti gli articoli ieri vanno bene?

capo n° tre ti richiamo domani

Mo tutte ste telefonate non ci riuscitò mai che poi se continuo così manco riesco ad alzarmi e capire chi sono quindi ora per capire chi sono apro gli occhi e ma da quanto tempo non faccio sesso? Oddio forse sono stanca perché e mie endorfine non si muovono più tanto e anche se prendo il ferro il calcio il magnesio e le bacche di ghoifghgo non cambia nulla ok elisa rilassati basta aspettare giovedì e il tuo piccolo angolo di paradiso e poi ora è solo martedì e fai la mamma e poi aspetti un po’ e fai elisa che sente l’ultimo album mumford and sons e tutto si riallinea come un massaggio thailandese forse mi devo prenotare un massaggio thailandese e non un aspira cellulite su groupò.
devo consultare la mia agenda ma dov’è la mia agenda?????
Ahhhhhhh le 7.35!!!!!

MINAAAAA è TARDIIIIII!!!!!!!!!!

Signore e signori, ecco l’ansia.
Almeno la mia.

di Elisa Giani