Regali di Natale: libro "Aeroracconto dell’amore fatale"

Una bambina va all’aeroporto con la ragazza bellissima (sua madre) a incontrare l’uomo degli aerei (suo padre), anche lui bellissimo, misterioso, affascinante.
La bambina pensa che lui viva tra le nuvole e le piace stare seduta sulle seggioline dell’aeroporto a guardare la ragazza bellissima e l’uomo degli aerei che si baciano.

Cover di Aeroracconto
Cover di Aeroracconto

La ragazza bellissima, che per quell’appuntamento si era preparata a lungo, le ha chiesto consigli sul vestito da indossare.
La bambina si chiede: perché suo padre è sempre via? Perché lei e sua madre non vivono con lui? Dove va quando riparte? 
Ma sono domande che non farà mai… ebbene sì, impara a non fare domande per non sembrare banale, perché ai suoi genitori la banalità non piace, vogliono solo il supercinema di quei momenti grandiosi di matrimonio immaginato.
L’amore forte, profondo, devastante, quel boom chimico che avvicina tutte le loro cellule e che ha fatto nascere Laura, la fa diventare grande, ma terrorizzata “dalla nullità di me”, perennemente in cerca di amori fatali.

Il libro illustrato di Laura Lamanda
Il libro illustrato di Laura Lamanda

È un libro speciale ricco di foto, con i pupazzetti che si baciano, gli oggetti, i biglietti, Parigi… La scrittrice di Aeroracconto (non poteva avere un titolo più appropriato), Laura Lamanda, investiga l’amore, il sesso, l’ossessione e il sentimento del doppio che si cela in ognuno di noi, per poi immaginare, infine, una passione che non rinunci alla follia delle passioni del cuore, del corpo e della mente, ma si nutra di delicatezza e rispetto e che, soprattutto, non ci sia fatale.

I pupazzetti di Aeroracconto
I pupazzetti di Aeroracconto

Mi è capitato tra le mani per caso. Un libro che mi ha incuriosito per lo strano titolo, apparentemente leggero. E invece no, di leggero non c’è nulla, c’è una scrittura piacevole, una storia scorrevole di sicuro, ma intrisa di immagini e pensieri intensi quanto il “boom chimico” di questo amore fatale che viene vissuto.
È sempre impressionante quando in un libro trovi te stessa, la descrizione esatta delle tue emozioni o delle tue esperienze di vita e sentimentali.
Ho sempre fatto un certa fatica a descrivere il concetto di amore fatale, bello e devastante, aereo e viscerale, felice e terribilmente triste insieme.
 Lamanda ci è riuscita e mi sento di consigliartelo per te o , magari, come regalo di Natale.

Laura Lamanda, l'autrice di Aeroracconto
Laura Lamanda, l’autrice di Aeroracconto

di Carlotta Di Falco