Una pelliccia per decorare la tua vagina!

Se ti ricordi, l’anno scorso, in un articolo che puoi trovare qui, ti ho parlato delle nuove tecniche bizzarre di depilazione e di decorazione delle nostre parti intime.
Ho trovato sin da subito l’idea molto divertente e un tantino sopra le righe, ma ad oggi mi sento di aggiungere qualcosa.

Squallidamente sexy…

Il salone di bellezza Completely Bare, di proprietà di Cindy Barshop, specialista nella depilazione laser, ha appena annunciato due nuovi trattamenti termali durante i quali vengono fissate (vorrei capire come!) parti di pellicce di animali nella zona bikini. Il Bikini Foxy, fatto con la pelliccia di volpe, costa 225 dollari, mentre se sei alla ricerca di colori un po più particolari, si può optare per il Bikini Carnival che utilizza piume dai colori fosforescenti e al costo relativamente più basso di 195 dollari.

Una volta fissate le piume, suppongo con la colla, la nuova vagina accessoriata durerà almeno tre giorni, durante i quali viene richiesto di non fare nulla di troppo pazzo, come “scrub con lo shampoo”…
Ma dico, siamo impazziti?

Tralasciando il rapporto costo del trattamento e durata di quest’ultimo, ti rendi conto che esistono ancora oggi persone, donne, capaci di pagare per la pelliccia di un povero animale, che viene ucciso a quale scopo? Per coprire per tre giorni la vagina di qualche danarosa Newyorkese o di qualche povera pazza che pensa di sentirsi più sexy con tre piume colorate sul pube.

È vergognoso, squallido e crudele! E lo è ancora di più far finta di niente e lasciarglielo fare…

di Eliana Avolio