Le cose che solo una mamma può capire

Ah la gravidanza! Croce e delizia di ogni donna, quel momento in cui pensi di essere all’apice dello sforzo massimo della tua vita e ti rincuori pensando che dopo il parto sarà tutto più semplice, facile, in discesa. NO.

Ci sono delle cose che solo le donne che hanno partorito e hanno avuto a che fare con dei bambini possono capire, delle situazioni, dei desideri che per molti potrebbero essere scontati e facili da realizzare, per una mamma no, non è così.

Care mamme, in quale situazione vi ritrovate di più? Di seguito vedremo delle scene tipo, di quelle classiche, che ognuna di noi ha vissuto, pronte a fare il classico gioco “ce l’ho ce l’ho mi manca?”

1. L’immensa gioia di avere la tavoletta del bagno riscaldata


2. Essere talmente tanto spaventate di dover andare in bagno da evitarlo tutto il giorno, se non sapete perché leggete qui


3. Avere un seno talmente grande che potrebbe stendere chiunque ti faccia saltare i nervi


4. Fare la doccia è un lusso, non una necessità


5. La sensazione di assoluto abbandono quando ti ritrovi a casa da sola tutto il giorno con un bambino completamente dipendente da te. TUTTO IL GIORNO!


6. Il tuo nuovo eau di parfum avrà note forti di latte e cavolo!


7. La paura e il terrore di essere sempre giudicata, specialmente dalle mamme che incontri che “sicuramente” saranno migliori di te


8. Ringraziare affettuosamente la tua dolce metà per averti regalato questo dono così magnifico


9. Odiare la tua dolce metà per come parla/mangia/dorme/respira/guarda


10. Piangere. Sempre. Senza ragione.


11. Provare un senso di gloriosa vittoria per essere riuscita a rientrare nei pantaloni pre-gravidanza(non importa se i rotolini sbucano sopra la cinta, tu ce l’hai fatta!)


12. Ti senti talmente stressata e affaticata da riuscire ad addormentarti al supermercato cullando una bottiglia di latte davanti agli scaffali mentre fai spesa


13. Dopo il parto si è attivato in te un senso da ragno, premonitore ma soprattutto sempre vero!


14. La pura gioia di poter bere nuovamente un bicchiere di vino dopo 9 lunghi mesi di astinenza


15. Svegliarsi di notte sudando freddo per la paura di aver schiacciato tuo figlio dentro il letto rotolandoti tra le coperte. Svegliarti e vedere che dorme beato nella sua culla.


16. Odiare senza ritegno tutti coloro che ti dicono “dormi quando il bambino dorme” questa è la cosa peggiore da dire ad una madre!


17. La gioia infinita di aver creato una cosa così meravigliosa

Fonte: ilikebeerandbabies.com

di Alessia Mariani