Il questionario di Malamamma: vi presento l'impareggiabile Ornella Cicchetti

La prima volta che ho conosciuto Ornella non ho dormito per una settimana; dopo la centesima volta ho capito lei e i suoi capelli ogni settimana di colori diversi. Stacanovista, professionale, impeccabile; prima donna in Italia a portare il concetto di “erotismo di lusso” nel paese con il suo marchio Misty Beethoven, ha creato dal nulla il mercato artigianale più famoso a Roma, Mercato Monti; è la fondatrice di “Sounds Familiar”, dove la musica è la vera protagonista, il tutto mentre da 14 anni cresce (posso dire completamente da sola?! Ok, l’ho detto…) la sua meravigliosa figlia Vittoria.
Che dire, giusto così poteva chiamarsi la figlia di una vincente.

Sottofondo musicale da utilizzare durante la lettura dell’intervista?

Safe from Harm / Massive Attack

Playlist per momenti rock’n roll con figlio/a?

Kiss I was made for loving you
Robin Thick feat Pharrell Blurred Lines
Eminem tutto

Suffragetta o crocerossina?

Leader.


Cosa fai di nascosto tra le cose che proibisci categoricamente a tuo figlio?

“Dimenticare” di lavarmi i denti prima di andare a letto.

Tre cose che ti fanno sentire Malamamma?

Uscire per accompagnarla alla partenza per il campo scuola
in pigiama, occhiali da sole e scarpe da ginnastica senza calzini.
Alle 7 del mattino di lunedì, dai…

Non alzarmi per prepararle la colazione.

Chiederle di prendermi l’acqua quando io sono sul divano a 3 metri dalla bottiglia e lei è in camera sua a 5 metri dalla bottiglia

La tua ultima memoria intellettuale vissuta prima di diventare mamma? E la prima dopo? Ok, quanto è passato?

Ma che significa?


Sei la migliore. Quando?

Quando dico a mia figlia “Se non ti perdi non riuscirai mai a scoprire angoli nascosti.”


La tua serata ideale con persone al di sopra di un metro e trenta??

Mi piacciono quelli bassi quindi faccio fatica a rispondere e non sentirmi inadeguata 😀


Febbraio. Domenica pomeriggio. Diluvia. Non c’è adsl. Quindi?

Pennichelle, Diario di una Nerd, Elle Decor

Questo proprio non lo faccio. Cosa ti fa orrore delle cose da mamma?
Tutto.


Rapporto con i tacchi prima e dopo?

Indipendenza cronica.

Le relazioni pericolose.Un libro o una realtà?

Una scusa

Adesso che sono malamamma non posso proprio vedere…

Se sei mala, non vedi non senti e non parli.

Sponsor ufficiale della tua giornata?

MercatoMonti.

La cosa più assurda che hai fatto pur di lavorare?

Lavorare.


Quante canzoncine conosci e con quale tortureresti il tuo peggior nemico?

Non è importante cosa canto, la tortura inizia se inizio a cantare.

A parte l’aeosol, cosa ti sballa?

L’aerosol sballa?

Le famiglie italiane hanno in media 1,4 figli. Aiuteremo il fratellino “frazione” del solito figlio unico italiano dei sondaggi, a diventare un numero intero?

Non ho capito la domanda

Se non qui, dove?

Londra.

di Elisa Giani