10 cose che una donna incinta dovrebbe evitare

La gravidanza è una fase fondamentale nella vita di una donna. Durante la dolce attesa la futura mamma ha bisogno di prendere le precauzioni e le misure necessarie soprattutto per evitare rischi e complicazioni che riguardano lo sviluppo e il benessere sia del bambino che di sé stessa. Ci sono cose, alcune più dannose di altre, che devono tenere la gestante particolarmente vigile. Il medico o qualsiasi altro operatore sanitario vi darà tutte le informazioni necessarie per ridurre al minimo ogni rischio o pericolo. Intanto vi offriamo 10 preziosi consigli…

  • Sauna e bagno caldo. Adori fare un bagno caldo o una sauna? In gravidanza dovrai farne a meno. In dolce attesa il corpo della futura mamma non dovrebbe mai essere sottoposto a temperature maggiori ai 39° C, specialmente nel primo trimestre. Il caldo potrebbe alterare il sistema nervoso del feto. Quindi evitare:
  1. Saune e vasca idromassaggio.
  2. Bagni o docce troppo lunghe con acqua molto calda.
  3. Esporsi al sole in giornate molto calde.

  • Piombo. Si dovrebbe evitare, in gravidanza, l’esposizione a livelli molto alti di piombo. L’esposizione può comportare gravissimi rischi, tipo:
  1. Aborto.
  2. Nascita prematura.
  3. Basso peso alla nascita.
  4. Ritardo nello sviluppo e nella crescita.
  • Sesso, dovrei evitare? Dipende. La maggior parte delle donne che hanno gravidanze “normali”, continua a fare sesso. Fare l’amore è sicuro e persino raccomandato, fino al giorno del parto. Se presentate rischi come: minacce di aborto, sanguinamento uterino, placenta previa… è meglio evitare!

  • Caffeina. Si dovrebbe ridurre, o eliminare del tutto, l’assunzione di caffeina. Gli studi indicano che il consumo di più di 150 mg di caffeina al giorno (mezza tazzina di caffè), aumenta i rischi durante la gravidanza. Se in dolce attesa avete vomito, nausea, bruciore di stomaco… è necessario rimuoverlo completamente dalla vostra dieta.
  • Alcol. Bere alcol durante la gravidanza può comportare: aborto spontaneo, parto prematuro e una serie di disturbi vita, ovvero la Sindrome feto- alcolica (FASD). Nessuno conosce la quantità “sicura” di alcol. Quindi è meglio evitarlo del tutto.
  • Alcuni alimenti. Meglio evitare cibi che hanno più probabilità di essere contaminati da batteri o metalli pesanti. Che cosa? Latte non pastorizzato o succhi di frutta, uova crude, pesci crudi o poco cotti, carne cruda…

  • Tabacco. Le donne incinte che continuano a fumare trasmettono al feto nicotina e monossido di carbonio. E’ importante stare lontano anche da persone che fumano. Invece, quando il bambino è nato, non consentite a nessuno di fumare accanto a lui.
  • Esercizi di impatto. Per la maggior parte delle donne in gravidanza, gli esercizi di impatto come il nuoto, il trekking e lo yoga sono un buon modo per sentirsi meglio, per prepararsi al parto, a meno che dica il medico non sia contrario. Invece evitare di sollevare oggetti pesanti, sport di contatto, ecc…

  • Radiografie. Anche se è stato provato che i raggi x non sono dannosi per una donna incinta, si consiglia di utilizzare questa tecnologia diagnostica solo quando la salute della madre lo richiede e se non ci sono altre alternative.
  • Toxoplasmosi. La toxoplasmosi è causata da cibi crudi o infetti, da acqua contaminata o dagli escrementi del gatto… Non c’è bisogno di sbarazzarsi del micio, l’unica cosa da fare è prendere precauzioni.

Ricordate che siete responsabili del benessere del vostro bambino. Se notate qualcosa di diverso o di insolito durante la gravidanza, non esitate a consultare un medico. Partecipare a tutti gli appuntamenti di assistenza prenatale e accettate istruzioni del ginecologo. In questo modo tutto sarà più facile! Condividete!

di Lisa