3 verità sulle donne con il “sorriso sulla pancia”

Sicuramente essere madre è uno dei compiti più difficili, pieno di responsabilità, gli sforzi sono enormi ma ci sono altrettanti benefici. Oggi vogliamo incoraggiare tutte le mamme che hanno subito un cesareo, indossate la vostra cicatrice con orgoglio, mostratelo come un “marchio di felicità”. Un taglio cesareo è un’operazione a tutti gli effetti, ma la donna la affronta coraggiosamente e in modo ammirevole. Oggi vi elenchiamo tre verità che solo una donna che ha affrontato questo importante intervento può conoscere:

Affrontare le conseguenze del cesareo come farebbe un guerriero: E’ un’operazione ormai molto comune, i rischi ai tempi di oggi sono pochissimi, ma comunque ci sono. E’ fonte di stress per chi aspetta fuori dalla sala operatoria, in attesa di rivedere la mamma e il bambino. Pertanto la donna in quei momenti è sola, senza alcun sostegno da parte del partner o dei suoi cari. E’ proprio una dura” battaglia”, una lotta tra paura e volontà di farcela, ma l’amore incondizionato per la nuova vita vince su tutto;

Finché la donna non lascia la sala operatoria non sa se tutto è andato bene: Il rischio non si esaurisce con la nascita del bambino, finché mamma e bambino non lasciano la sala operatoria, finché l’anestesia non è smaltita, non si può dire che l’intervento ha avuto successo. La cosa sorprendente è che durante il taglio cesareo la madre è cosciente, ma non sente nulla, nessun dolore, ma percepisce il “movimento” che avviene dentro il suo corpo. la sensazione è come dire, spiacevole, invasiva, molte volte anche con strascichi traumatici. Eppure la donna è forte, porta avanti la sua “missione” a testa alta, perché sa che la ricompensa sarà grandissima;

Il recupero post-cesareo è grandioso: Quando il bambino è finalmente nato, il mondo di una madre ruota intorno al figlio; un neonato richiede dedizione, tempo e molta pazienza. E si deve affrontare tutto con dolore, perché recuperare da un’intervento chirurgico non è affatto facile: la ferita, i punti che tirano… Affrontare questo dolore rende la donna più forte, una forza interiore che solo una madre può possedere. Eppure lo fanno con il sorriso, con tutto l’amore del mondo.

Ogni minuto senza sonno, ogni pupù, ogni pannolino sporco, ogni sorriso, sentire il suo respiro, il suo odore.. è un’emozione unica, questo è il motivo per cui siamo in vita su questa terra, per creare una piccola estensione del nostro essere. Facciamo un applauso a queste madri coraggio, che portano un segno indelebile sulla pelle e nell’anima, un “sorriso sulla pancia”. Non nascondetelo mamme, mostratelo con orgoglio, per voi questo è un privilegio!

di Federica