5 importanti manovre che bisogna applicare in caso di soffocamento

Per noi mamme prendersi cura di un figlio è la cosa più importante del mondo, siamo quasi sempre noi a farlo, salvo qualche aiutino da parte dei nonni. Ma la cosa che ci spaventa di più sapete qual è? Lo svezzamento! Quando i nostri piccoli iniziano a mangiare siamo terrorizzate e li osserviamo in modo costante per paura che possano ingerire pezzi di cibo solido un po’ troppo grandi per lui.

4

I neonati, e non solo, tendono a portare qualsiasi cosa in bocca, lo fanno per conoscere gli oggetti e i loro sapori, a volte basta un minuto di distrazione e il nostro bambino mette qualcosa in bocca anche di troppo piccolo. Per questo per noi mamme è fondamentale conoscere le manovre anti-soffocamento. Sappiamo che in quei momenti da incubo mantenere la calma, acquistare sicurezza e non entrare nel panico è quasi impossibile ma bisogna farsi forza e, in attesa dei soccorsi, riuscire a far sputare al nostro bambino l’oggetto causa del soffocamento.

C_17_dossier_49_paragrafi_paragrafo_0_immagine

Se il bambino tossisce o piange non allarmatevi! Continuato a farlo tossire nella posizione in cui si trova. Se invece presenta i segni classici di soffocamento (rimane senza fiato, non riesce a piangere, diventa blu) dovete tenervi pronte e agire in fretta. Vi forniamo le 5 manovre da applicare:

  1. Spogliate il bambino
  2. Giratelo a pancia in giù
  3. Dategli 5 energiche pacche tra le scapole verso un lato, stando attente a non colpire la testa
  4. Adesso giratelo a pancia in su
  5. Fategli altre 5 compressioni sul torace, lentamente ma in modo profondo. Utilizzate due dita, la tecnica è simile a quella della rianimazione.

6a0b8361b853a558eb52576ccdcde00b

images

Vi lasciamo con questo video in cui potete vedere e imparare meglio la tecnica:

L’argomento soffocamento ci terrorizza, forse non dovremmo neanche pensarci ma non c’è cosa più importante della vita dei nostri figli quindi è essenziale informarsi e conoscere per bene le tecniche anti-soffocamento e queste manovre salvavita.

Condividete affinché tutte le mamme ne vengano a conoscenza e in modo che il numero di angioletti volati in cielo per causa di soffocamento possa drasticamente diminuire!

di Federica