5 segnali di celiachia che le donne non dovrebbero ignorare

Oggi una delle principali tendenze alimentari è quella che riguarda il gluten free: sempre più persone rinunciano al glutine, anche quando non hanno una diagnosi di celiachia, pensando che sia un’alimentazione più sana, anche se la scienza ha smentito categoricamente questa credenza.

Per chi è celiaco, invece, è importante eliminare subito tutti gli alimenti con glutine. Ma quanto ne sappiamo di questa malattia? Sapremmo riconoscerne i sintomi e i segnali?

Che cos’è la celiachia

La celiachia è una malattia autoimmune: il glutine presente nei cibi che vengono ingeriti danneggia l’intestino tenue, con la conseguenza che l’organismo non riesce più ad assorbire i nutrienti.

La celiachia è diversa dall’intolleranza al glutine?

Hanno molto in comune, come ad esempio i sintomi: la celiachia è un disturbo autoimmune genetico, mentre l’intolleranza al glutine e l’allergia al glutine non sono genetiche. La malattia è più grave dell’intolleranza, anche se ci sono le dovute eccezioni.

Quali alimenti contengono glutine?

Il glutine è una proteina che si trova nel grano, nella segale e nell’orzo. Può essere presente in molti prodotti come farmaci, vitamine, integratori, ma anche nel balsamo per le labbra, sulla colla dei francobolli e delle buste!

Sintomi della malattia

Sintomo 1: vomito e diarrea sono quelli più comuni, sia nei bambini sia negli adulti!

Sintomo 2: gonfiori, gas nella pancia e dolori addominali. Nei bambini con meno di 2 anni possiamo notare anche pancia gonfia.

Sintomo 3: perdita di peso, perché l’organismo non assorbe i nutrienti. Nei bambini e nei neonati si può notare anche scarsa crescita e nei più grandicelli bassa statura e pubertà ritardata.

Sintomo 4: dolori articolari, osteoporosi, osteomalacia. Negli adulti anche dolore osseo.

Sintomo 5: dermatite erpetiforme, che si manifesta con rash cutaneo e prurito su gomiti, ginocchia, natiche, schiena e cuoio capelluto.

Altri sintomi: stanchezza, formicolio, intorpidimento di mani e piedi, crisi epilettiche, lesioni alla bocca, bocca secca, infertilità, mal di testa, depressione.

Cura

Per curare la celiachia bisogna seguire una dieta priva di glutine per tutta la vita!