7 gravi conseguenze che il tradimento di un genitore causa al bambino

Il giorno che ho tenuto mia figlia per la prima volta ero la donna più felice del mondo ma devo ammettere che ho provato anche una sensazione immensa (quasi insopportabile) di responsabilità. I suoi occhi mi guardavano intensamente come per dire: eccomi, adesso devi proteggermi mamma, e in quel momento ho capito che la mia vita era cambiata per sempre. Un giorno abbiamo deciso di farle i buchi alle orecchie e nel momento esatto in cui le hanno messo gli orecchini, lei ha gridato ed è stato come se mi avessero trafitto il cuore. Io avrei potuto evitarlo, lei era perfetta senza buchi io non dovevo cambiarla per una moda. I bambini arrivano nelle nostre vite indifesi, siamo noi a doverci prendere cura di loro. Ogni nostra decisione sbagliata, lascia un buco nel loro cuore e a volte curare la ferita non è affatto facile. Ho letto dell’infedeltà una volta, di 7 gravi conseguenze che comporta nei bambini. Voglio parlarvene per chiedervi cosa ne pensate:

1. Futuro infedele

Secondo Ana Nogales, una psicologa clinica: “il 55 % dei bambini provenienti da famiglie in cui uno o entrambi i genitori sono stati infedeli, da adulti hanno fatto lo stesso. Voi genitori, siete il loro grande esempio. Insegnare a qualcuno che l’infedeltà è un comportamento accettabile nella vita, è come insegnare a un bambino di 2 anni ad abusare di sostanze come alcool o droghe.”

2. Si ritrovano a vivere il peggior tradimento che si possa sperimentare nella vita.

Quanti tipi di tradimenti esistono? Amici, parenti, non sono nulla in confronto al tradimento di chi ti ha messo alla luce. I bambini imparano a vivere il tradimento in un modo non naturale, perché non sanno ancora cosa voglia dire comprendere.

3. Panico dell’abbandono.

Crescono con un senso di insicurezza e di paura di essere abbandonati. Questo li influenzerà da adulti e li renderà incapaci di amare, soffocheranno il rapporto per paura di essere traditi.

4. Imparano a diffidare di tutto e di tutti.

Il 75% dei figli di genitori infedeli sviluppano la “sfiducia” in un modo che non è considerato normale, vale a dire, la sfiducia è tale che essi trovano quasi impossibile avere un rapporto sano e duraturo con il partner.

5. Non credono nell’amore.

L’80 % di questi bambini, in età adulta, non crede nell’amore ma intraprende comportamenti distruttivi. Hanno dei dubbi sull’avere una famiglia e che l’amore è alla base di tale unione. La maggior parte di loro sono coinvolti in relazioni a breve termine perché hanno paura di innamorarsi e di soffrire.

6. Si sentono costretti a scegliere.

Ciò si verifica in tutti i divorzi. I bambini sentono di dover scegliere tra un genitore e l’altro. Quello che molti genitori non riescono a capire è che entrambi sono estremamente importanti per i loro figli e nonostante ciò che è successo, nonostante abbia sbagliato solo uno, loro vorrebbero scegliere entrambi.

7. Il danno non ha inizio il giorno in cui il bambino ha appreso del tradimento di suo padre o di sua madre ma il giorno della separazione.

“Il danno fatto nei bambini si verifica nel momento in cui il genitore decide di mettere fine al suo matrimonio”, dice Azmaira caffè, psicologo e terapeuta della famiglia. “Non è solo il comportamento, l’azione commessa, è tutta la dinamica del rapporto.”

Cosa ne pensate di questo argomento? Le parole riportate sono quelle degli psicologi. Io magari sbaglio ma credo che continuare a far finta di essere felici per il bene dei figli sia sbagliato. La nostra infelicità è la loro infelicità. Per quanto riguarda il tradimento, beh credo che oggi come oggi sia sempre più diffuso ma credo anche che i bambini non debbano per forza saperlo. Sapere che uno dei due genitori soffre per colpa dell’altro, fa soffrire anche il bambino. E’ un argomento così delicato che non so nemmeno cosa pensare o cosa farei in una situazione del genere. Voi cosa pensate? Ci siete passate?

di Lisa