Avvolgi i capelli nell’asciugamano dopo la doccia? Gravissimo errore

Fare la doccia è un momento davvero piacevole da dedicare al nostro corpo, infatti la facciamo diverse volte a settimana, se non ogni giorno. Ma tutto quell’insaponarsi, coprirsi di schiuma, sciacquarsi e cullarsi sotto il getto di acqua calda, potrebbe essere molto dannoso per la pelle. Per rispettare la nostra salute, il nostro corpo e l’ambiente dovremmo porre maggiore attenzione alle nostre abitudini; ecco 10 errori molto comuni che nessuno di noi probabilmente sa di commettere:

1. Lavare i capelli tutti i giorni.

Ogni persona, soprattutto le donne, adora avere i capelli sempre puliti, lucidi e in ordine. Ma la verità è che lavarli tutti i giorni è un gravissimo errore! La costante pulizia può irritare il cuoio capelluto e renderlo secco. Quindi, soprattutto se i capelli sono particolarmente sottili e delicati, bisogna evitare di sciacquarli spesso, due volte a settimana è sufficiente. Se invece avete i capelli ricci e spessi, potete lavarli una volta a settimana.

2. Fare lunghe docce, più di una volta al giorno.

Sicuramente è uno dei più grandi piaceri della vita, ma fare docce prolungate può ridurre l’umidità naturale della pelle. Una doccia dovrebbe durare 5-10 minuti circa. Inoltre, si consiglia di non farla più di una volta al giorno; se fate sport, o sentite molto caldo, fate la seconda doccia molto velocemente e senza sapone.

3. Nessuno lava piedi e schiena!

A causa dei movimenti estremi da fare, per raggiungere queste parti del corpo, tendiamo spesso a non lavarle bene. Ma anche questo è un errore! Infatti piedi e schiena sono la sede di batteri, funghi e cellule morte. Importante sciacquare bene le zone.

4. Asciugare la spugna.

Sapevate che quando utilizzate la spugna le cellule morte rimangono al suo interno? Lo strumento diventa quindi la “casetta” dei batteri. Per debellarli è sufficiente far asciugare bene la spugna, magari all’aria aperta.

5. Idratare la pelle troppo tardi.

Forse in tanti non lo sanno, ma è importante idratare la pelle quando questa è ancora umida. L’acqua infatti, insieme alla crema, idraterà il vostro corpo, per un periodo più lungo. Questo, potete farlo ogni giorno!

6. Asciugare il corpo senza sfregare.

Con lo sfregamento dell’asciugamano sulla pelle si potrebbe danneggiare l’epidermide, meglio tamponare con un panno morbido.

7. Fare la doccia con acqua calda. 

La doccia con acqua fredda non è poi così rilassante. Invece, quella calda presenta molti vantaggi: stimola la circolazione, mantiene la pelle pulita, da più energia e ha effetti antidepressivi. Conoscete la doccia emozionale? Dopo un bel bagno caldo rilassante, “emozionatevi” con un getto di acqua fredda per almeno 30 secondi!

8. Applicare il balsamo sui capelli. 

Il balsamo spalmato sulla folta chioma, districa i nodi, ma rende la capigliatura subito molto grassa! Un consiglio? Applicate il balsamo prima dello shampoo e poi risciacquate. In questo modo renderete il prodotto meno ricco di oli.

9. Avvolgere i capelli nell’asciugamano. 

Una cattivissima abitudine! L’asciugamano indossato a mo di turbante, danneggia i capelli e li stressa. Quindi è meglio tamponare i capelli, senza strofinare, per assorbire la quantità di umidità in eccesso.

10. Depilarsi sotto l’acqua

La pelle potrebbe facilmente irritarsi con il rasoio. La quantità di umidità provocata dall’acqua corrente rende la pelle sensibile, provocando tagli e irritazioni. Se non volete lasciare questa abitudine, utilizzate creme specifiche per la depilazione e acqua tiepida o fredda. O, meglio ancora, rivolgetevi all’estetista.

Quante di queste cose fate sotto la doccia, anche inconsapevolmente? Adesso non avete più scuse, è ora di cambiare abitudini! Con questa piccola guida non dovrebbe essere tanto difficile, il vostro corpo vi ringrazierà!

di Lisa