Basta comprare lo zenzero! Ecco come, con 5 semplici mosse, potete coltivarlo

Una spezia sempre più diffusa e presente nelle nostre case, con proprietà benefiche, stimolanti, antinfiammatorie e non solo… questo è lo zenzero! Una spezia da un ottimo sapore che, se aggiunta con altri cibi, modifica il sapore di quest’ultimi, rendendo la pietanza piacevole per il nostro palato.

Lo zenzero è molto utilizzato anche per i famosissimi “trucchi della nonna”, poiché ha degli effetti curativi sul mal di testa e il fastidioso raffreddore. La parte migliore di questa spezia è il rizoma, che tutti chiamano radice anche se non è corretto. Questa è ricca di oli essenziali, zingerone, resine, gingerina e mucillagini. Quindi, è ricco di carboidrati, acqua, vitamina B e vitamina E, proteine, sali minerali, calcio, fosforo, magnesio, ferro e zinco. Viene utilizzato contro la nausea, anche in gravidanza o per il mal d’auto, ma soprattutto, dopo recenti studi, è stato stabilito che lo zenzero ha effetti antitumorali.

Quindi, cosa c’è di meglio che assicurarsi di averlo sempre a portata di mano? Ma basta comprarlo, smettetela! Con 5 semplici mosse, potete coltivarlo a casa vostra, in modo semplice, senza una minima difficoltà e assicurarvi di averne sempre a sufficienza! Potete farlo comprando i soliti semi che trovate in vendita, ma è meglio acquistare lo zenzero biologico e utilizzarne un piccolo pezzetto.

Utilizzate un vaso o una pentola, ricordatevi che più è largo e più lo zenzero crescerà bene, la profondità non importa, poiché cresce in senso orizzontale. Seguite questi semplici mosse:

  1. Mettete il “pezzettino” di zenzero ammollo per una notte.
  2. Riempite il vaso con il terriccio e poi mettete all’interno lo zenzero, cercando di coprirlo con almeno 3-5 cm di terriccio.
  3. Versate abbondante acqua.
  4. Sistemate il vaso in un posto caldo, evitate, però, il contatto diretto con la luce del sole.
  5. Assicurarsi che il terriccio sia sempre umido. Se non vedete subito dei risultati, non allarmatevi! Ricordatevi semplicemente, che lo zenzero ha una crescita lentissima, quindi potrebbero volerci settimane prima di iniziare a vedere qualche risultato.

La cosa più bella del coltivare lo zenzero, è la facilità e la poca attenzione di cui ha bisogno. Se avete bisogno di una piccola quantità, basta tagliarne un pezzettino, senza preoccuparvi, continuerà a crescere tranquillamente. Allora, cosa aspettate, seguite queste 5 semplici mosse e avrete sempre in casa tutta la quantità di zenzero che desiderate!

Condividete con i vostri amici, apprezzeranno sicuramente queste informazioni!

di Lisa