Bere acqua calda o fredda? Una delle due può danneggiare il nostro organismo

Idratarsi è fondamentale, ma c’è molta confusione in merito a un tema così importante. Di solito sappiamo che dobbiamo bere acqua al posto di succhi e altre bibite e i quantitativi, anche se non sono sempre confermati, sono di almeno 8 bicchieri al giorno.

Sappiamo che non dovremmo bere troppa acqua durante i pasti, ma sappiamo se è meglio bere acqua fredda o acqua calda?

Per la nostra salute, dovremmo preferire l’acqua calda o almeno a temperatura ambiente. Ecco allora perché dovremmo bere più acqua durante il giorno e possibilmente non berla troppo fredda!

1. Se la gola è secca o fa male, l’acqua calda può ridurre il dolore e ridurre il gonfiore associato.

2. L’acqua è utile per ridurre crampi e gonfiore, ma l’acqua calda è in grado di rilassare i muscoli dello stomaco.

3. L’acqua calda stimola il colon a essere più attivo durante la digestione, aiutando l’assorbimento degli alimenti.

4. Essere ben idratati fa sentire meno il senso di fame. L’acqua calda rimane più a lungo nello stomaco, aumentando il senso di sazietà.

5. L’acqua fredda rallenta il processo di digestione.

6. L’acqua fredda deve essere raffreddata prima di poter essere usata dal corpo, per questo reidrata più lentamente aumentando il senso di sete.

7. Quando il corpo è esposto a temperature fredde, limita i vasi sanguigni per evitare di perdere calore. Anche l’acqua fredda lo fa, con la conseguenza che rende più difficile la circolazione di ossigeno e sostanze nutritive nel corpo.