Detersivo per i piatti: 10 usi che non vi aspettavate

Voi di solito il detersivo per i piatti per cosa lo usate? Ovviamente per lavare i piatti, ma lo sapevate che può essere un ottimo rimedio anche in tantissimi altri casi? Ecco 11 usi del detersivo per i piatti che forse non conoscevate!

 

1. Lucidare i gioielli

Mescolate dell’acqua minerale con il detersivo per i piatti e lasciate in ammollo i gioielli per 5 minuti. Strofinate con uno spazzolino da denti e risciacquate.

2. Addio a ragni e formiche

Mettete un po’ di detersivo su porte, finestre e altri accessi e gli insetti non entreranno più!

3. Addio alle mosche

Prendete un contenitore e versate dentro il detersivo, aggiungete un po’ di acqua e coprite il contenitore con la plastica. Praticate dei fori ed ecco pronta una trappola perfetta.

4. No all’edera velenosa

Strofinate un po’ di detersivo sulla pianta, proteggendovi le mani con dei guanti: in pochi giorni appassirà!

5. Bolle di sapone

Per far giocare i bambini, versate in una bottiglia del detersivo e dell’acqua, agitando poi bene!

6. Togliere le macchie di grasso

Applicate un po’ di detersivo per i piatti sui capi e strofinate con uno spazzolino da denti. Poi semplicemente risciacquate.

7. Detersivo da bucato

Se avete finito quello che solitamente usate per fare la lavatrice, potete usare quello per i piatti, ma solo se siete in emergenza, che non diventi un’abitudine.

8. Evitare i vetri appannati

Mettete un po’ di detersivo su un panno asciutto e strofinate i vetri, pulendo con cura.

9. Per liberare il WC

Versate del detersivo per piatti, fate agire per 20 minuti e versate dell’acqua calda.

10. Per togliere le macchie di olio dell’auto

Versate un po’ di detersivo sul pavimento del garage e strofinate con una spazzola.