E’ possibile avere un parto naturale dopo un cesareo? Certamente si!

Domanda molto frequente, avvolta anche da un velo di credenza popolare: “E’ possibile fare un parto vaginale dopo un cesareo?”. Contro ogni previsione, la risposta è: “Sicuramente si!”. Se il primo parto è stato un cesareo, questo non significa assolutamente che il secondo, il terzo, il quarto… non può essere di tipo vaginale! Accade spesso, a moltissime donne. Il “fenomeno” è noto come “Nascita vaginale dopo cesareo” (PVDC).

Non solo è possibile, ma molte donne lo chiedono a gran voce. Quali sono i vantaggi di un parto spontaneo?

  • Se mamma e bambino stanno bene, il ricovero in ospedale sarà di 2-3 giorni.
  • Il recupero post-parto è più veloce.
  • Ci sono meno rischi di infezioni.
  • Nessun intervento chirurgico.
  • Esclude cesarei in futuro.
  • Meno possibilità di trasfusioni di sangue.

Avere un parto vaginale, dopo un cesareo, comporta dei rischi?

Il rischio più pericoloso riguarda una possibile lacerazione de l’utero. La rottura comporta una perdita di sangue eccessiva e importanti rischi per la salute della madre e del bambino. Le donne che affrontano un parto vaginale, dopo un taglio cesareo, saranno più esposte al bisogno di trasfusioni di sangue. C’è anche la possibilità di contrarre infezioni dell’utero. Quindi, vi starete chiedendo, chi può avere un parto spontaneo? Una donna è in grado di avere un parto vaginale se ha avuto UN SOLO taglio cesareo precedente!

Se state pensando di affrontare un parto vaginale, dopo un cesareo, è bene tenere a mente alcuni punti:

  1. I piccoli ospedali potrebbero non avere gli giusti strumenti. Quindi, potrebbe essere necessario spostarsi in un altro nosocomio .
  2. Devi essere costantemente monitorata.
  3. L’equipe medica deve essere pronta ad eseguire un cesareo se le cose non dovessero andare come previste.

Chi decide cosa è meglio fare?

Ovviamente tu, insieme al tuo ginecologo. Il medico vi esporrà eventuali vantaggi e rischi di un parto spontaneo. E’ chiaro che le condizioni non sono valide per tutte, variano da mamma a mamma. Ma tranquille! Se il vostro dottore dice “si”, state sicure che il parto avrà un esito positivo! Ricordate comunque, che anche se lo volete ardentemente, potrebbe essere ancora necessario un taglio cesareo.

Cosa ne pensate mammine? Sareste disposte a provare? Qualcuna di voi ha avuto questa esperienza?